AGORA SALERNO 2019 - Another Brick Off the Wall

LES ANCIENS Salerno Giovani

The story

Nel Novembre del 1989, AEGEE-Salerno ospitò a Salerno la sua prima assemblea generale di AEGEE-Europe: l’“Autumn Agora Salerno 1989”. Più di 100 rappresentanti, provenienti da tutta Europa, fluirono a Salerno. Vennero accolti dagli allora membri dell’AEGEE-Salerno all’interno dello storico ostello della gioventù.

Alla vigilia dell’Agora Autunnale di Salerno, a 1800 km di distanza, il muro di Berlino venne abbattuto. Da quella sera del 10 Novembre 1989 l’Europa occidentale non sarebbe stata più la stessa. Un evento storico che scosse gli animi e le coscienze della futura generazione europea, ed AEGEE non rimase a guardare.

L’Autumn Agora Salerno 1989 fu un’assemblea generale decisiva per le future politiche associative: si decise di estendere AEGEE al centro ed est Europa. Dalla cerimonia di chiusura dell’Agora Autunnale di Salerno, AEGEE si trasformò da un’associazione di soli cittadini occidentali nell’associazione inclusiva che conosciamo oggi, arrivando ad estendere il proprio Network in 161 città in 40 paesi europei.

A 30 anni dallo storico evento, molto è cambiato. La nostra città ha vissuto una vera e propria rinascita ed arricchimento culturale. Abbiamo assistito ad un consolidamento europeo e ad una crescita esponenziale delle opportunità che essa offre. La creazione di nuove infrastrutture, la valorizzazione di quelle storiche, l’ampliamento di spazi destinati a turisti e cittadini, il miglioramento dello snodo stradale e l’implementazione di una più fitta rete di trasporti hanno garantito un valore aggiunto per gli anni avvenire.

La città di Salerno, come la nostra associazione che la rappresenta in Europa, proseguono il loro percorso verso un instancabile miglioramento.

Il nostro intento, oggi, è quello di riportare a Salerno tale evento. Vogliamo che Salerno torni ad essere il punto d’incontro di rappresentanti europei proprio come lo fu 30 anni fa. Vorremmo che torni ad essere il luogo di discussione ove prendere decisioni importanti per la nostra associazione, per i giovani europei e per il nostro territorio.

Nonostante i cambiamenti a cui abbiamo assistito, sia in loco che a livello europeo, AEGEE-Salerno ha continuato a crescere esponenzialmente. I suoi soci sono stati capaci di apportare sempre nuova linfa alle poche risorse di cui dispongono. Con una assidua presenza sul territorio, frutto di impegno e serietà, hanno sempre offerto eventi di spessore socio-politico-culturale.

Gli obiettivi del progetto “Autumn Agora Salerno 2019” vertono su tematiche care alla crescente generazione europea. Obiettivi quali la libertà di scelta, di spostamento ed espressione, ampiamente difese dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. 

Cosa fa, e potrebbe ancora fare, il nostro territorio per sostenere i giovani nella loro crescita? Come potrebbe l’Europa mostrare una maggiore sensibilità a tali libertà latenti? Come potrebbe un giovane perseverare nel tentativo di raggiungere le proprie libertà, spesso negate, ed agevolare il superamento dei relativi ostacoli che gli si presenteranno?

Durante la crescita e formazione di un individuo, diversi saranno gli ostacoli che mineranno le sue libertà. Al fine di realizzare il proprio futuro, e dunque avere la possibilità di disporre di una formazione adeguata e conseguentemente l’accessibilità ad una istruzione superiore d’eccellenza, quantomeno aspirare ad ottenere il lavoro per cui abbia deciso di formarsi, il suddetto progetto avrà come principale scopo quello di avvicinare ulteriormente le istituzioni al fine di coinvolgere in prima persona le giovani brillanti menti.

Ognuno di questi punti, se perseguiti, condurranno all’annullamento delle barriere. Attraverso workshop tematici, conferenze ed eventi atti a creare rapporti che abbiano come base la cooperazione, la crescita individuale e delle idee della generazione europea.