Aiutateci a costruire una casa e una famiglia

Paolo Beraldo General

The story

Ciao,

mi chiamo Paolo, ho 37 anni e vivo in provincia di Milano.

Onestamente mi vergogno davvero tanto di quello che sto facendo... non pensavo di averne mai avuto bisogno...

Sono un ragazzo normale, in salute, ho un lavoro regolare e una compagna anche lei in salute e con un lavoro stabile;

vivo ancora a casa con i miei genitori e con la mia compagna stiamo provando a realizzare il nostro sogno di costruire la nostra casa e formare una famiglia.

Abbiamo fatto la scelta di rialzare di un piano la casa dei miei genitori, dove attualmente vivo, in modo da avere una nostra casa di proprietà ed essere vicini alla famiglia...

stiamo iniziando i lavori ma purtroppo abbiamo problemi con il mutuo, la cifra è troppo alta e non ce lo concedono... sto cercando in tutti i modi di capire come fare, con le mie forze senza gravare in alcun modo sui miei genitori che hanno già fatto tanto per me fino ad oggi...

come già detto, abbiamo tutti e due un lavoro stabile, però purtroppo non riusciamo a farci concedere un mutuo... certo la cifra per i lavori è alta, abbiamo da affrontare opere per un valore di 317.000€, ma non voglio infrangere i sogni della mia compagna... ultimamente per la tensione e lo sconforto della situazione stiamo avendo anche diversi battibecchi...

non voglio far pena e non voglio fare la carità a nessuno, ma non so più davvero dove sbattere la testa...

mi vergogno davvero di quello che sto facendo... sono sempre stato una persona che voleva farcela da solo, sempre con le proprie forze senza chiedere mai niente a nessuno, anche a costo di tenermi tutto dentro e soffrire...

grazie davvero a tutti

Paolo