The story

alberiAMOlacittà è un progetto nato per promuovere la messa a dimora di nuovi alberi nella nostra città. Quest'anno abbiamo pensato di destinare i fondi alla sostituzione degli alberi colpiti dalla Xylella.

 

COME FUNZIONA

 

Chiunque lo vorrà - singoli cittadini, comitati, associazioni - potrà versare una somma libera per finanziare l’acquisto, utilizzando la piattaforma buonacausa.org.

 

Con un contributo minimo di ottanta euro, sarà possibile dedicare un albero alla memoria di una persona cara.

 

L’albero verrò contrassegnato da una targhetta con l’indicazione «in memoria di», oppure «dedicato a».

Nel 2018 la nostra campagna di crowdfunding ha raccolto circa milleseicento euro, che sono stati utilizzati per piantarne settantotto, - tra il mese di aprile e il mese di novembre - nelle aiuole antistanti il Palazzetto dello Sport, negli spazi verdi di via delle Giravolte e in via Gino Rizzo.

 

Nel 2020 sono stati raccolti più di millesettecento euro, impiegati per piantare diciotto nuovi alberi davanti al Convento degli Agostiniani, nei pressi della rotatoria per Maglie e nel Giardino dei Semplici, sul terreno donato dal Comune alla Parrocchia di San Giovanni Battista.

 

Quest’anno, nel rilanciare l’iniziativa, abbiamo pensato di destinare i fondi alla sostituzione degli alberi colpiti dalla Xylella fastidiosa.

 

Le nuove essenze arboree saranno donate all’Amministrazione Comunale, che sulla base delle proposte ricevute individuerà i luoghi più adatti per piantarle durante i mesi dell’autunno e dell’inverno.

 

Ciascun donatore riceverà una mail con cui gli sarà indicato l’albero che ha contribuito ad acquistare e il luogo nel quale sarà stato messo a dimora, in modo da sapere nel dettaglio come avrà concretamente contribuito, insieme agli altri, a rendere Lecce più verde e più pulita.

 

PERCHÈ ALBERIAMO

 

Le città hanno bisogno di più alberi e di più spazi verdi, non solo per diventare più belle, fresche e accoglienti durante i mesi estivi, ma anche - e soprattutto - perché creare nuove aree verdi significa migliorare la qualità della nostra vita e dell’aria che respiriamo.

 

L’incremento del verde urbano è una risorsa preziosa ed efficace per il contrasto dei cambiamenti climatici: il «Report Foreste» di Legambiente spiega che un albero può assorbire in media fino a 20 kg di CO2 all’anno e che i grandi alberi, nelle aree urbane, filtrano in maniera eccellente gli agenti inquinanti.

 

Lecce, come le altre città italiane, sta lavorando per dare attuazione alla legge n. 10/2013, che impone ai Comuni con più di quindicimila abitanti di dotarsi di un catasto degli alberi, di piantarne uno nuovo per ogni bambino nato o adottato e di produrre un bilancio del verde, a fine mandato, che dimostri la capacita di incidere, in ogni ciclo amministrativo, sul verde pubblico.

La strada da percorrere è ancora lunga.

 

Diamo tutti il nostro contributo al miglioramento del bilancio arboreo.

 

AlberiAMO Lecce!