A Roma per Giulio

Bisiachinbici Diritti Umani

La Buona Causa

Il 22 settembre 2018 dalla sede del Collegio del Mondo Unito di Duino (Trieste) partirà una staffetta di cinque ciclisti che attraverserà i "luoghi di Giulio Regeni" in direzione Roma con arrivo fissato al 3 ottobre.

A Roma i ciclisti in giallo consegneranno una lettera ai rappresentanti delle istituzioni per raccontare cosa è stato fatto in questi lunghi mesi senza Giulio e ribadire la richiesta di verità e giustizia.

Nelle tappe programmate e all’arrivo a Roma, sono previsti incontri ed eventi per parlare di diritti umani e civili e dar voce ai tantissimi che da due anni e mezzo sostengono la famiglia Regeni.

Con il vostro aiuto affronteremo la traversata di mezza Italia.

L’eventuale eccedenza delle vostre donazioni verrà interamente devoluta alla Famiglia Regeni che sta sostenendo da oltre due anni spese per perizie, traduzioni, copie, viaggi per incontri con inquirenti in una battaglia legale difficilissima e che si profila ancora lunga e faticosa.

Grazie a quanti parteciperanno con la bicicletta o con un’offerta.

È bella questa comunità gialla che si muove, “pedala” e si abbraccia.