Recupero Cascina Cicogna per famiglie bisognose

AVOSS - Associazione Volontari Sollievo nello Spirito Generale

La Buona Causa

PREMESSA

La crisi economica degli ultimi anni, la disgregazione dei nuclei famigliari, le trasformazioni delle quali la società moderna è protagonista in termini sociali, familiari, culturali e di maturazione individuale, portano alla crescita delle situazioni di vulnerabilità su tutti i territori, un'area grigia di fragilità che non trova una propria collocazione netta in altre tipologie di servizi accreditati e strutturati.

Un concetto molto evidente è la necessità di mettere in campo proposte "leggere" o nuove che vadano incontro alle svariate situazioni che attualmente arrivano all'attenzione dei servizi sociali territoriali e dei servizi socio-sanitari e socio-assistenziali, o dei servizi di aiuto in generale, consentendo un intervento efficiente ed efficace su queste situazioni, senza mettere in campo servizi molto strutturati e costosi che, magari, in quel momento andrebbero ad incidere pesantemente sulla spesa sociale di un medio comune. D'altro canto queste situazioni, se lasciate oltremodo senza supporto, possono degenerare in un disagio conclamato ad accentuare la problematicità, oltre a comportare, poi una spesa in servizi ed aiuti ben più cospiquia.

"Pace a te, pellegrino, che passi per questa via,

sappi che prima di te il cammino

l’abbiamo fatto anche noi tra le vicende del mondo.

E, infine, approdati in seno alla Chiesa,

abbiamo scelto di condividere un comune destino,

offrendo a Gesù e Maria la nostra vita di consacrati

al Cuor di Gesù Immacolato.

Ora sii benvenuto, e accogli con semplicità e umiltà

il nostro amore fraterno.

Pace a te, pellegrino! Amen."

Questa è la dicitura che sarà apposta su di una pietra (come è già stato fatto al Giardino di Maria) all’ingresso della casa.

Perché la cascina sarà in grado di ospitare, non solo i componenti del gruppo che hanno già aderito al progetto, bensì anche quelle persone che – trovandosi in difficoltà esistenziali – non sanno ancora quale sarà il loro futuro per dare un senso di verità alla propria vita.

A questo scopo vogliamo mettere a disposizione degli spazi utili per ospitare anche temporaneamente, in attesa di una sistemazione logistica più confacente alle loro necessità, da parte delle istituzioni preposte.

Questi spazi sono situati nel secondo plesso e si tratta esattamente di:

Uno/due piccoli appartamenti per una/due famigliole indigenti (eventualmente sfrattate) e due/quattro stanze complete di servizi, che possono ospitare anche quattro/otto persone (due per ogni stanza).

 

La missione di AVOSS

Siamo un gruppo di volontari al servizio del Santuario di S. Maria del Fonte di Caravaggio (BG) da 7 anni, che desiderano sottoporre alla vostra attenzione un progetto di carattere sociale e di recupero di una parte del territorio vicino al Santuario, così come abbiamo già fatto quattro anni or sono con la edificazione del Giardino di Maria, quale luogo di sosta, di preghiera e di svago per tutti.

Questa volta si tratta di ricostruire una cascina, denominata Cicogna, in località Calvenzano BG, da anni abbandonata, per renderla abitabile come casa/comunità di residenza e di accoglienza. Da parte nostra abbiamo già acquistato l'immobile con 4000 mq di terreno annesso, ma abbiamo bisogno anche del vostro aiuto e di altre entità onde portare a compimento l’opera per la quale è previsto un costo di circa 900 mila euro.

Sappiamo che non è facile in questi tempi elargire sulla fiducia ma data l'esigenza crescente di gestire situazioni di solidarietà a favore di chi non ha più un lavoro, degli sfrattati, dei nuovi poveri che si affacciano ogni giorno, siamo a chiedere il vostro aiuto. 

Inoltre vorremmo contribuire a valorizzare questo territorio per quel che di buono offre.

Il contributo che ognuno liberamente vorrà dare sarà prezioso anche per completare le strutture interne: mobili, ecc. Un piano lavori sarà presto disponibile su richiesta.

Vi siamo grati sin d’ora per quanto vorrete o potrete fare in favore di questo progetto anche prendendovi a cuore uno o più elementi che lo costituiscono come l’albero della vita, la cappella, l’ascensore o la pietra d’ingresso o infine anche l’edicola che sarà posta sul muro esterno (con vista dalla strada principale) raffigurante l’apparizione della Madonna di Caravaggio o concordando assieme qualche altro tipo di intervento specifico. 

La nostra missione di accoglienza, che si svolge già da decenni, continuerà nel saper comprendere, ascoltare e dare sostegno morale e materiale (comprendente vitto, alloggio ed eventuali piccole necessità). In cambio, per non farli sentire inutili, potremo offrire loro la possibilità di collaborare alle necessità della casa e alla manutenzione esterna.

Inoltre, se necessario, potremo favorire di contattare un sacerdote o altri esperti per eventuali problematiche particolari. In questi casi ci limiteremo all’accompagnamento e supporto.

Si tratta di fatto di una pedagogia già ampiamente collaudata al Giardino di Maria, dove spesso dei pensionati e altre persone ci hanno aiutato nella cura dello stesso.

Attività ricreative per bambini e adolescenti, in accordo con gli educatori preposti. Progetti specifici, come laboratori creativi oppure di avvicinamento alla natura e a contatto con gli animali (un paio di asinelli e un pony, una capretta, e i classici animali da cortile), da attuare in prevalenza durante le vacanze estive.

Inoltre metteremo a disposizione una parte del terreno per realizzare degli orti solidali, in particolare a favore degli anziani ed eventualmente anche a dei giovani provenienti dalla scuola di agraria disposti a fare esperienza sul campo.

Ogni progetto sarà concordato con le istituzioni locali ed eventuali altri progetti potranno essere presi in considerazione su richiesta.

Infine, per le famiglie, abbiamo previsto di mettere a disposizione parte della cascina per eventuali incontri o momenti di aggregazione.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

 

A nome di AVOSS ringraziamo fin d'ora per la vostra attenzione, sperando in un vostro gentile riscontro in merito.

Pace e bene!