AIUTACI A STAMPARE IL CATALOGO DEL MUSEO

Comune di Varese Assessorato alla Cultura Beni culturali

La Buona Causa

Il Castello di Masnago è il Museo d’arte moderna e contemporanea del Comune di Varese, ha una storia quasi millenaria, con sale affrescate e una struttura di grande suggestione, molto adatta per accogliere le opere d’arte del Museo.


E’ inserito in un bel parco monumentale non lontano dal Sacro Monte, uno dei 4 siti Unesco della Provincia.


Le opere che custodisce non hanno valore solo per la storia dell’arte e della cultura locale ma anche Lombarda e in alcuni casi nazionale;qualche esempio: l’arazzo cinquecentesco di Girolamo Romanino, la Tamar di Giuda di Francesco Hayez,la  Bambina coi fiori di Giacomo Balla, opere della grande stagione pittorica seicentesca e settecentesca di Camillo e Giulio Cesare Procaccini, del Morazzone, di Ma gatti.


Il catalogo ricostruisce finalmente la storia delle collezioni e del Museo (dal XVI sec al 1945), grazie al lavoro di studiosi di fama come Aurora Scotti, Fernando Mazzocca, Giorgio Zanchetti,Sergio Reborra, Simonetta Coppa.


Vogliamo evidenziare che la maggior parte delle opere provengono da donazioni effettuate nel corso del ‘900 da illustri famiglie varesine: sono stati riscoperti decine di benefattori e di artisti, evidenziando il valore della beneficenza civile per il patrimonio culturale del territorio.


Il catalogo sarà la base per offrire iniziative di divulgazione e valorizzazione delle opere, come laboratori per le scuole, convegni, pubblicazioni o esposizioni a rotazione dei materiali del museo non normalmente visibili al pubblico.


Avere finalmente un Catalogo permette di far conoscere questa storia importante e di valorizzare le opere che ci sono  state affidate, a beneficio di tutta la comunità.


Obiettivi:


Stampare il catalogo (20.000 € previsti)


Il catalogo sarà composto da circa 450 pagine a colori, con formato cm. 21 X 26


Oltre a una presentazione generale delle collezioni, vi saranno 200 schede circa delle opere principali (400 cartelle, ogni scheda sarà corredata da una o due immagini fotografiche), inseriremo un elenco finale delle opere in collezione, corredato da immagini fotografiche e dati tecnici per le altre opere


NB: Se ci saranno delle donazioni importanti (a partire dai 500 €), inseriremo il nome  dei donatori che hanno contribuito alla realizzazione 


 


Crediamo nello sviluppo della cultura come bene prezioso per la città: Varese, col suo bellissimo territorio, l’incredibile sviluppo industriale e commerciale, potrebbe farsi conoscere  meglio anche dagli appassionati di arte e cultura!