Contributo economico cercasi

Daniela De filippo Sviluppo Economico

The story

Ciao, mi chiamo Daniela e con la mia ragazza stiamo cercando di raccogliere fondi per ripristinare le mie condizioni economico/finanziarie.

Purtroppo negli anni ho avuto diversi problemi di salute che mi hanno portato ad avere dei debiti con banche e finanziarie.

La scorsa settimana l'ennesima salassata, ho fatto un incidente e la colpa è risultata essere la mia. Sono cose che succedono, si, il problema è che ora non ho il denaro per potermi permettere ne una macchina nuova ne di sistemare la mia.

Dicevo prima che con la mia ragazza abbiamo pensato ad un piano di rientro creando i unauna piccola attività per poter lavorare insieme ad un progetto di realizzazione di maglie grafiche e di rivendita di accessori.

Il problema è che io non ho più un euro in banca e ho le finanziarie che mi stanno giustamente addosso perché non sono riuscita a rispettare le scadenze.

Inoltre, ho il gatto che vomita da una settimana e non ho soldi per portarlo dal veterinario a sentire cos'ha. Telefonicamente mi hanno fatto un preventivo tra visita e medicine che non posso sostenere.

Non so come fare e più sincera di così non posso essere.

Non vi chiederei soldi a fondo perduto se non fossi realmente in difficoltà. Ho bisogno veramente un un aiuto perché non ho nessuno a cui potermi appoggiare..

Il mio debito arretrato è ora di 2000 euro tra meccanico e carrozziere e rate in ritardo da pagare. Vi chiedo un piccolo contributo solo per poter risanare questa situazione e poter ricominciare a sorridere anziché a piangere ogni giorno ad ogni ora. Lo so, non ho una malattia grave, sono vittima delle mie stesse mani.

La mia promessa è quella di farvi avere riconoscimento personale per ogni piccola donazione che farete. E subito dopo aver ristabilito la mia situazione economica stabile, cercherò di aiutare quante più cause possibili.

Grazie mille in anticipo e grazie lo stesso se avrete dedicato anche un solo minuto del vostro tempo a leggere la mia storia.

Buona continuazione a tutti.

E scusatemi ancora.