La Buona Causa

Mi chiamo Comandini Manuel, ho 30 anni e vivo a Cesena.

Pratico triathlon, maratone ed ultramaratone.

Faccio del mio sport una grande passione e un modo per lottare divulgando ideali e tentando di raccogliere fondi per aiutare qualcuno che ne abbia reale bisogno.

Ho conosciuto Federica, la mamma di Nicola, tramite facebook e immediatamente mi ha colpito la sua forza e la sua determinazione nel portare avanti la sua battaglia.

In seguito ho avuto, insieme alla mia famiglia, la fortuna di incontrarla e di conoscere nei particolare la sua difficile storia.

Il suo primogenito, Nicola, è un bambino nato nel 2010 a cui è stata diagnostica la sindrome dello spettro autistico in seguito ad una reazione avversa al vaccino trivalente MPR.

Nicola sta intraprendendo, grazie all’amore dei suoi genitori Alessio e Federica, e del suo fratello minore Enrico, un percorso di disintossicazione e di guarigione, per poter tornare quel bambino sano e sereno che era prima di questo doloroso avvenimento.

Il prossimo sabato 23 settembre 2017 correrò a Cervia, proprio a pochi km da casa mia, un Ironman.

L’Ironman è una lunga gara composta da:

3,8 km di nuoto in mare.

180 km di bicicletta senza la possibilità di stare in scia, pene ammonizioni e squalifiche.

42,195 km di corsa.

Tutti uno di seguito all’altro, senza sosta alcuna.

Ho deciso di tentare questa impresa per raccogliere fondi per aiutare Nicola e la sua famiglia, ad affrontare le tante spese di cui devono obbligatoriamente farsi peso, per continuare a percorrere la strada della salute e quindi della serenità.

Io mi allenerò giornalmente e farò di tutto per raggiungere quel traguardo così impegnativo e distante 226 km dalla partenza.

Lo farò nella speranza che tanti di voi, che riusciranno a leggere questo mio appello, possano contribuire con una piccola donazione ad un futuro migliore per Nicola e per tutta la sua famiglia.

GRAZIE DI CUORE.