CREIAMO I CAMPIONI DI OGGI E GLI UOMINI DI DOMANI

A.S.D. PALLAMANO SECCHIA RUBIERA Sport

The story

A fine maggio 2021 Rubiera è tornata nella serie A di pallamano. Lo ha fatto grazie ad una società che non si è disunita nel corso di un periodo storico terribile condizionato in ogni suo aspetto dalla pandemia. Per una piccola realtà di provincia, guidata da dirigenti che non sono imprenditori ma semplici appassionati rubieresi, già tenere in vita una tale realtà in un simile contesto è stato uno sforzo titanico, anche economico. Abbiamo provato a tenere vivo anche lo spirito appassionato dei nostri giovani, ma purtroppo il Covid ha fatto danni anche a livello psicologico nelle persone e in particolari nei ragazzi. La paura è l’avversario più difficile da sconfiggere. Ma adesso la Pallamano Rubiera vuole aiutare i ragazzi a sconfiggere la paura e a tornare a divertirsi in palestra, cullando il sogno di poter arrivare, prima o poi, a calcare anche loro i parquet della Serie A indossando con orgoglio la maglia del nostro club. Ma non solo: offriamo loro anche la possibilità di porre le fondamenta per la propria vita futura, grazie all’accordo con l’Università di Modena e Reggio Emilia per la valorizzazione dello studente-atleta, che possa portare avanti gli studi accademici senza sacrificare la passione sportiva. Non vogliamo creare solo atleti, puntiamo anche a creare gli uomini di domani.

Per sostenere il progetto di rilancio e sviluppo della attività giovanile della Pallamano Rubiera a Rubiera e in tutta la provincia di Reggio Emilia abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Con il sogno di ridare vita, dopo quasi 20 anni, anche al movimento femminile.

Chiediamo il contributo dei rubieresi ma non solo, anche degli appassionati di pallamano, vicini e lontani, degli amanti dello sport e di tutti coloro che sanno bene quanto sia importante l’attività sportiva per i giovani, soprattutto ora che abbiamo la necessità di ritrovare il sorriso nella socialità quotidiana.

Anche un piccolo contributo rappresenta un mattone importante per costruire un grande progetto.

2.500 quote da 10 euro ciascuno. Per essere anche voi in campo con tutti noi!

 

LA PALLAMANO A RUBIERA

Oggi sono 47 anni di pallamano a Rubiera. Ufficialmente il 1974 è infatti l’anno di prima affiliazione alla Federazione Italiana Giuoco Handball, a sua volta nata appena 5 anni prima. Di questi 47 anni, Rubiera ne ha passati 31 in Serie A. Un risultato straordinario per una cittadina di provincia dove praticamente tutti quelli che hanno frequentato le locali scuole medie hanno giocato almeno una volta a questo sport. Prima dello straordinario oro olimpico di Stefano Baldini nel 2004, Rubiera era conosciuta in tutta l’Italia sportiva per la sua squadra di pallamano. E lo è ancora oggi, perché una società di rubieresi ha riportato la pallamano rubierese in Serie A e lo ha fatto costruendo un progetto decennale che ha avuto nella valorizzazione del settore giovanile e dei ragazzi di Rubiera le sue solide fondamenta.