Doniamo oggi per tornare a brindare insieme domani

Federica Di Nardo Pubic

The story

Cari amici...

Eccoci qua.

Un anno di Covid.

Eppure sembra solo ieri, se chiudiamo gli occhi riusciamo quasi a sentire ancora la musica, il rumore dei bicchieri che brindano, le voci che chiacchierano allegre e i balli scatenati fra baci e abbracci. 

Mai come oggi la normalità ci è sembrata tanto lontana. 

E mai avremmo pensato di dover aprire questa raccolta fondi per salvare Distilleria Clandestina.

Eh sì, perché come ben saprete alla fine dell'anno solare si tirano i bilanci, e anche noi abbiamo fatto il bilancio di quest'anno di Covid; beh, purtroppo dobbiamo rivelarvi che è un bilancio disastroso.

Nonostante l'adeguamento del locale ai decreti, il rispetto delle norme e tutti i nostri sforzi per reggere all'urto, nulla di ciò che abbiamo fatto è stato sufficiente.

Non possiamo certo dire di non averci provato!

Arriviamo a questa soluzione, estrema, perché davvero ora come ora il futuro di Distilleria è fortemente compromesso.

Non possiamo lavorare, gli affitti si sono accumulati, le bollette non sono state pagate, e per come la situazione si sta evolvendo non vediamo la luce in fondo al tunnel.

Ecco perché ci rivolgiamo a voi: amici di sempre, parenti, conoscenti, o se anche solo una volta siete stati da noi di passaggio e vi abbiamo lasciato un bel ricordo o strappato un sorriso.

A tutti voi chiediamo un contributo, anche minimo, per provare a tenere aperto il locale.

Noi da soli forse non ce la faremo, ma con voi, tutti insieme possiamo salvare il futuro di Distilleria Clandestina.

Speriamo in ogni caso di vedervi presto e, se dovessimo riuscire in questa nostra impresa, da dovunque voi veniate sappiate che vi aspetta un drink offerto nel nostro cortile, insieme a tutta la nostra gratitudine.

Grazie, e a presto.