Fondazione Pantelleria

Panteschi Uniti Sviluppo Economico

The story

Spett. Presidente Caldo, abbiamo ben apprezzato l’invito rivolto nel convergere nella Fondazione al fine di creare quel contenitore che possa riunire le forze e le idee degli imprenditori del territorio al fine di lavorare tutti per un obiettivo comune, in cui il Comune di Pantelleria possa far convergere risorse a sostegno di progetti promozionali o comunque dal respiro territoriale. Siamo però preoccupati del momento che ci tocca nell’immediato è in particolare delle richieste mosse dalle varie categorie, che solo parzialmente, possono trovare nella Fondazione la soluzione ai problemi. Capiamo comunque che le due cose possono essere trattate in maniera separata, costruendo attorno alla Fondazione un modello democratico di partecipazione che possa essere un contenitore territoriale, continuando il dialogo con l’Amministrazione per dare una risposta al territorio a prescindere dagli aiuti Nazionali o Regionali. Siamo quindi disponibili a ragionare su un percorso che porti nel brevissimo alla costituzione di un primo consiglio di amministrazione, che si impegni però sin da subito a traghettare la Fondazione verso la sua parziale modifica, come indichiamo nei seguenti punti: A) Attivare dei tavoli tecnici per settori merceologici, al fine di far emergere un rappresentante per categoria che possa occupare un posto nel consiglio di amministrazione; B) Procedere alla modifica dello Statuto, per poter perfezionare la partecipazione in seno al CdA dei soli rappresentanti per categoria merceologica, ampliando i componenti del CdA + Presidente + Personalità di cultura, ultime due figure indicate dall’amministrazione. C) Rielezione del consiglio in base alle rappresentanze emerse dai rappresentanti per categoria, al netto del Presidente e personalità di cultura. D) Modifica dello Statuto relativamente alla durata in carica del CdA, portando a 5 anni solari la durata delle cariche dei consiglieri, legando solo la figura del Presidente e personalità di cultura alla durata del mandato del Sindaco. Questo permetterebbe di non interrompere l’attività della Fondazione ad ogni cambio di amministrazione. Nella consapevolezza che l’obiettivo ad oggi perseguito con l’attivazione della Fondazione, ovvero il bene di Pantelleria, sia l’obiettivo che tutti noi vogliamo raggiungere, certi di un vostro riscontro positivo, rimaniamo a disposizione per continuare il percorso.