Francesca B-Good

Diego Vitelli General

The story

Ciao a tutti,

 

se siete qui probabilmente non avete bisogno di conoscere il perché di questa iniziativa di raccolta fondi, vorremmo però poter dare qualche immagine, qualche frammento a chiunque si voglia avvicinare a questa storia ed abbia la voglia e il cuore per dare un piccolo grande aiuto.

 

Massimo e Francesca sono sposati da 10 anni, un’avventura che durante il suo percorso ha dato vita ad altre due avventure: Carlorosso e Anita, che oggi hanno 10 ed 8 anni.

 

Con Massimo abbiamo condiviso le esperienze che ci hanno fatto crescere, da quanto andavamo a scuola fino a circa 25-26 anni, poi come è normale che sia, ognuno ha provato a percorrere la propria strada, pur restando sempre in contatto, restando parte gli uni delle vite degli altri, mantenendo saldo il filo che ci ha legato tanti anni fa.

 

Matrimonio, lavoro e figli richiedono dedizione e tempo, che necessariamente viene sottratto al resto, tempo che però viene ripagato da una pienezza non ripetibile in altri contesti diversi da quello famigliare. Il segreto per tenere tutto insieme sta infilato nel motore di un vecchio rottame fermo in un parcheggio…ed è il volersi bene.

 

Francesca è arrivata in un momento particolare della vita di Massimo ed ha riportato la luce negli angoli bui, ha colorato i muri e disegnato il futuro.

 

Questo futuro si è interrotto improvvisamente il 18 Aprile del 2021, quando Francesca è stata ricoverata per una emorragia cerebrale di cui ad oggi ancora non si conoscono bene quali potranno essere le conseguenze poiché in questi casi è necessario del tempo e molte analisi per una diagnosi precisa.

 

Quello che sappiamo è che ci vorrà molto tempo, molto impegno e molta fatica per uscirne fuori.

 

Tutti noi che le vogliamo bene siamo preoccupati ed i nostri pensieri sono soprattutto per Carlorosso ed Anita, che non sanno se e come potranno rivedere la loro mamma e che avranno bisogno in ogni caso di tantissimo amore e aiuto per superare questi momenti e tutto quello che la vita gli metterà davanti.

 

E’ per questa ragione, per le difficoltà che tutti conosciamo, a cui si va incontro nel crescere e dare delle prospettive ai propri figli, dalle piccole necessità quotidiane alle questioni più grandi già quando si è una famiglia “senza problemi”, che proviamo a metterci nei panni di un papà/marito che deve affrontare una prova tanto dura, è per questa ragione che abbiamo pensato di attivare una raccolta fondi in modo da contribuire ognuno con la propria importantissima parte a fare sì che questo peso possa essere un po’ alleggerito, quantomeno per la parte concreta di necessità attuali e prospettive future.

 

Grazie di cuore a tutti.

 

Diego, Sergio, Daniele, Fabrizio, Peppe, Paolo, Emiliano