Verità e Giustizia per Bara Mamadou Lamine Thiam

Awa Yombe Dieye Diritti Civili & Legalità

The story

Il 10 febbraio 2021 si è tenuta l'udienza presso il tribunale di Bergamo che ha decretato il passaggio del processo in corte d'assise per giudicare i presunti responsabili dei fatti che il 27 luglio 2017 portarono alla morte di Mamadou “Bara” Lamine Tiam, un ragazzo appena ventenne, di origine senegalese.

La morte avvenne in circostanze che a tutt’oggi rimangono poco chiare e le indagini portarono all’incriminazione di tre persone, che saranno quindi giudicate per l’aggressione che portò al triste epilogo e per omissione di soccorso.

 Il corpo del povero Mamadou venne ritrovato dopo ventiquattro ore e gli aggressori, vedendolo sparire la dove vi è uno strapiombo non si curarono minimamente di chiedersi che fine avesse fatto.

Una sua scarpa fu trovata lontana dal suo corpo e una telecamera presente sul posto riprese uno degli imputati mentre la lanciava nella scarpata.

Abbiamo deciso di formare un comitato per chiedere verità e giustizia, per non lasciare sola la sua famiglia, che essendo senegalese non ha appoggi e parenti che possano esserle vicina.

 Temiamo che una vicenda che al tempo aveva colpito molti e fatto notizia passi ora sotto silenzio.

 Vogliamo che la vita di Mamadou sia importante.

 Non siamo né poliziotti né giudici, ma vogliamo che sia fatto tutto il possibile per avere verità e rompere ogni possibile muro di omertà. La dove successero i fatti, nel paese di Ubiale di Clanezzo, gli amici avevano deposto una lapide e recentemente alcuni ignoti l’avevano distrutta. Ci chiediamo quindi a chi possa dare fastidio che si ricordino i fatti di quella notte.

Stiamo agendo in accordo con la famiglia Thiam, per non lasciarli soli anche a affrontare sia spese legali che il fardello di dolore che si portano appresso, e che non li lascerà mai. Saremo quindi presenti il 4 Novembre 2021, presso il tribunale di Bergamo in via Borfuro, tanto per cominciare.

 VOGLIAMO SOLO VERITA’ E GIUSTIZIA, NESSUNA VENDETTA

L'intero ricavato dlla raccolta verà utilizato esclusivamente per aiutare la famiglia di Mamadou “Bara” Lamine Tiam a sostenere le spese legali per il processo. Qualora, a conclusione del processo e della campagna ci fosse un avanzo di fondi la famiglia si è impegna a devolvere il resto del denaro raccolto in favore e sostegno a progetti di utilità sociale.

Per restare aggiornati e conoscere gli sviluppi del processo vi invitiamo a consulater la pagina facebook del comitato  che trovate a questo link 

https://www.facebook.com/Verit%C3%A0-e-giustizia-per-Bara-Mamadou-Lamine-Thiam-105787764660337/