The story

CHI SONO, CHI SIAMO ?

 

Ciao, mi chiamo Stefania Rossini e sono una mamma tuttofare. Quattro anni fa, dopo la perdita del lavoro e di mio padre in contemporanea, ho dovuto cercare un’alternativa alla vita che conducevo, scoprendo a distanza di poco tempo che, quel fatidico giorno, la vita mi aveva dato una grande opportunità di crescita personale .

 

La mia famiglia è composta anche da mio marito Claudio, operaio metalmeccanico, e dai nostri tre figli: Riccardo di 12 anni , Michela di 7 anni, Beatrice di 5 anni che sono parte attiva in ogni nostra esperienza.

COSA FACCIAMO?

 

Claudio lavora tutto il giorno nella ditta in cui è assunto, Riccardo frequenta le scuole medie, Michela le scuole elementari, Beatrice invece frequenterà l’ultimo anno di asilo .

 

Io faccio principalmente la mamma e, nei ritagli di tempo, mi occupo del nostro orto, partendo dalle sementi, mi autoproduco detersivi , cosmetici e saponi , il tutto nel modo più naturale e bio possibile , faccio l’uncinetto, lavoro a maglia, realizzo cuscini in pula di farro , mi impegno a riciclare ogni tipo di materiale e tengo corsi di autoproduzione . Condivido il mio stile di vita molto pratico, concreto ed economico e le mie esperienze in un blog “http://natural-mente-stefy.blogspot.it/ “ , aperto poco meno di tre anni fa con l’unico scopo di poter essere utile alle persone che lo visitano. Nel blog tratto temi di autoproduzione, di riciclo e tocco sempre più temi sociali ed ambientali che mi stanno molto a cuore.. Ho anche avuto la fortuna di scrivere tre libri : “ Vivere in 5 con 5 euro al giorno”, “Cucinare guadagnando in soldi ed il salute” e “ Fare di necessità virtù”.

QUAL E’ IL MIO OBIETTIVO

 

Prima che mio padre ci lasciasse iniziammo a sognare, insieme a lui, un progetto: autoprodurci il massimo che potevamo sia per il bene nostro che del pianeta stesso cercando di impattare il meno possibile sul nostro pianeta già malato.

 

Siamo partiti acquistando con un mutuo trentennale una porzione di cascina con annesso terreno ad uso famigliare e, a poche settimane di distanza da questo bell’inizio, mio padre è morto all’improvviso a causa di un infarto.

 

Dopo un primo momento di sconforto e smarrimento, a distanza di quattro anni e poco più da quel giorno , siamo riusciti con le nostre sole forze a sistemare una piccola parte dello stabile con edilizia ecocompatibile , a fare l’orto , a piantare piante da frutta e legna da ardere, ma, purtroppo, il piccolo appartamento di mio papà non siamo riusciti a ristrutturarlo.

 

Mi piacerebbe trasformarlo in un Bed and Breakfast affinché possa diventare uno spazio aperto a tutti gli amanti della natura, un luogo in cui poter soggiornare, potersi scambiare idee, consigli, progetti ed esperienze, dove poter fare corsi di qualsiasi tipologia, dove potersi rilassare e svegliarsi la mattina con il canto del gallo, degli uccellini, della gallina che ha appena deposto l’uovo ed aprendo le finestre, trovare l’orto adiacente che cambia ogni giorno. Vorrei insomma creare un luogo in cui sia le famiglie con bambini oppure i single possano rilassarsi nella campagna senza lo stress della città scambiandoci esperienze e arricchendoci a vicenda.

 

Inoltre è un ottimo punto di partenza per poter visitare città d’arte come Brescia (40 km), Cremona (20 km) e Milano (100 km) oppure per organizzare gite all’aria aperta o all’Acquapark “le Vele” di San Gervasio.

COME SI CHIAMERA’?

 

IL GIRASOLE , perché amo questo fiore, ha i colori del sole, dà energia positiva, è solare, i suoi semi sono ottimi , perché…. perché…..tanti perché, un perché per ognuno di voi!

VARI PASSI DEL MIO PROGETTO

 

Un primo step che mi sarei prefissata è quello di 20000 mila euro per la ristrutturazione della camera da letto e del bagno per potere in breve tempo ospitare chi mi sosterrà.

 

Se fossi anche così fortunata da riuscire a superare il budget prefissatomi mi piacerebbe ristrutturare anche la piccola cucina per sviluppare ogni tipo di attività.

PERCHE’ SOSTENERMI ?

 

Perché vorrei creare rete, perché vorrei creare legami profondi con chi passerà a trovarci, per fare fruttare le opportunità che la vita ci regalerà, perché condividere fa stare bene, perché la campagna rilassa, perché era anche un sogno di mio papà e perché non voglio che quell’appartamento resti inutilizzato e pieno solo di ricordi ma si trasformi in vita!

CONTINUITA’

 

Se raggiungerò l’obiettivo, nel mio blog “http://natural-mente-stefy.blogspot.it/” condividerò tramite foto e video le varie fasi dei lavori a scadenza settimanale, impegni familiari permettendo, anche più spesso.Wink