IL RITORNO DEGLI SKORPIONS

ASD SKORPIONS VARESE Sport

The story

  • CHI SIAMO e COSA FACCIAMO

Il Powerchair hockey, è uno dei pochissimi sport di squadra praticabile da persone affette da patologie motorie neuromuscolari, progressive e gravemente invalidanti ed è davvero uno sport per tutti, in quanto si gioca con squadre miste sia per sesso che per età. È uno sport dinamico e coinvolgente riconosciuto dal Comitato Paralimpico Italiano e diffuso in tutto il mondo.

Gli Skorpions Varese sono nati dal sogno e dalla determinazione di Claudio Carelli: a lui aver già vinto uno scudetto ed essere capitano della Nazionale non bastava: voleva fondare una squadra tutta sua. Nel giugno 2003 venne organizzato un torneo promozionale a Besnate, e fu in quell’occasione che nacque il quintetto base della squadra degli Skorpions Varese. In sole due stagioni gli Skorpions arrivano a imporsi nel Campionato Nazionale vincendo lo scudetto 5 volte di fila. Ad oggi sono ancora la squadra che conta il maggior numero di scudetti e titolo vinti della storia del Powerchair Hockey Italiano.

Molti degli atleti, tra cui ricordiamo Claudio Carelli, Tiziano Fattore, Fabio Mantiero, Annamaria Cremona e Andrea Ronsval militano, o hanno militato, nelle fila della Nazionale Italiana.

Complessivamente sono coinvolte nell'attività̀ circa 30 persone tra atleti, dirigenti e tecnici senza considerare le famiglie che solitamente seguono con passione la pratica agonistica che per questi ragazzi diventa anche uno strumento di inclusione sociale e realizzazione personale non indifferente.

Negli ultimi anni la squadra ha vissuto un profondo rinnovamento grazie all'ingresso di nuovi giocatori. L'obiettivo é quello di continuare a coinvolgere tanti ragazzi con disbilitá offrendogli un occasione di sport e di crescita personale, ma anche di poter ritornare presto ai livelli competitivi ai quali gli Skorpions sono abituati.

 

  • PERCHE' LA RACCOLTA FONDI:

I costi di una stagione sportiva comprendono non solo i costi di trasferta, divise, materiali e quelli simili o riconducibili a una qualunque realtà sportiva ma anche una rilevante percentuale di costi legati alle esigenze particolari dei nostri atleti in termini sia di adattamenti degli strumenti di gioco che in termini di trasporto, alloggio e assistenza.

Dopo uno stop lungo oltre un anno, a causa della pandemia COVID 19, tornare a giocare equivale per i nostri ragazzi tornare a vivere.

La ripresa delle attivitá sportive richiede una risistemazione di buona parte del materiale di gioco, soprattutto in termini di manutenzione delle carrozzine da gioco e delle batterie da cui sono alimentate usurate dal prolungato stop.

Condividi con noi il sogno che fu di Capitan Carelli, aiutaci a continuare a dare una nuova opportunità a tanti ragazzi e bambini che possono scoprire nel Powerchair Hockey un hobby, uno sport, una passione un obiettivo.

 

  • COME VERRANNO IMPIEGATI I FONDI

- Spese di inscrizione a Campionato Nazionale 2021/22

- Affiliazione e tesseramento di atleti, tecnici e volontari

- Attivitá di formazione per giocatori, tecnici e volontari

- Partecipazione al Campionato (partite, trasferte, assistenza medica)

- Partecipazione a tornei nazionali e internazionali (11-15 Novembre 2021 Flanders Cup - Belgio)

- Manutenzione delle carrozzine di gioco e del materiale sportivo

- Spese di gestione, pulizia e sanificazione per impianto per allenamenti e gare

- Fornitura divise e abbigliamento sportivo

- Altre spese di gestione