Kalì: una scuola per il villaggio di Abetenim

Irene Librando Cooperazione Internazionale

La Buona Causa

ENGLISH BELOW

 

Abetenim è un villaggio situato nella regione di Ashanti in Ghana. Come in molti altri villaggi dell'Africa sub-Sahariana, nonostante ci siano delle scuole, la maggior parte dei ragazzi non riesce a trovare un impiego a causa delle poche possibilità offerte dalla vita rurale nella foresta tropicale (dove si pratica solo la coltivazione di palme).

Tuttavia, l'ONG NKA Foundation (https://www.nkafoundation.org/aboutus.html) ha fatto di Abetenim uno dei suoi "villaggi dell'arte". La NKA, che opera da molti anni in questo settore, ogni anno organizza dei concorsi internazionali di architettura in terra cruda per studenti e giovani architetti con lo scopo di realizzare  edifici scolastici per istituire delle scuole di specializzazione in arti e mestieri per ragazzi dai 16 ai 25 anni. Ogni vincitore ha 3 mesi per realizzare il proprio edificio utilizzando le tecniche costruttive del posto con l'aiuto della popolazione locale e di un gruppo di volontari internazionali. La NKA fornisce un terreno edificabile e dei coordinatori sul posto, ma ogni progetto è autofinanziato: i materiali e gli utensili da costruzione e la manodopera locale sono pagati con le quote di partecipazione dei volontari e le raccolte fondi.

Io e la mia collega Nadia Peruggi siamo state in Ghana come volontarie per la NKA l'anno scorso, e dopo questa esperienza che ci ha cambiato la vita, abbiamo partecipato e vinto a Gennaio 2018 il concorso internazionale di architettura "Reinventing an African Mud House", indetto dalla NKA. Adesso stiamo organizzando un workshop per la costruzione di un'aula/laboratorio che faccia parte della scuola di Abetenim, che permetterà ai giovani del villaggio ed a quelli dei villaggi limitrofi di lavorare con noi per imparare a costruire un edificio performante e di avere uno spazio dove proseguire gli studi.

Abbiamo aperto questa raccolta fondi per fare in modo di poter dedicare una parte del nostro budget ad un buon sistema di raccolta delle acque piovane per il nostro edificio. Questo è un punto fondamentale nei villaggi dell'Africa subsahariana come Abetenim dove piove solo per alcuni mesi l'anno.

Infatti, sebbene durante la stagione delle piogge è possibile raccogliere molta acqua, il resto dell'anno si può arrivare ad un clima molto arido dove diventa quasi impossibile conservarla. Perciò, stiamo progettando un sistema per la raccolta di acqua piovana (e la sua depurazione) sottoterra, in modo che non evapori e possa essere utilizzata anche durante la stagione secca.

 

Per fare ciò è necessario il contributo di tutti quelli che vorranno supportare il nostro progetto. Ogni donazione (anche piccola) può fare la differenza in Africa rurale. Aiutaci ed entra a far parte di Kalì!

 

 

Ci puoi trovare su:

https://www.facebook.com/kaliworkshop/

https://kaliworkshop.wordpress.com/

https://www.instagram.com/kali_workshop_volunteering/

---------------

Abetenim is a rural village situated in Ashanti Region, Ghana. Like other villages in sub-Saharan Africa, even if there are some schools, most of the young generation is not able to find a job after their studies. Indeed in a tropical forest climate is complicated to cultivate (apart from the rainy season) and the only plant that is massively grown in the area is the palm.

That’s why the NGO Nka Foundation (https://www.nkafoundation.org/aboutus.html) established Abetenim as one of their “Arts Villages”, where they organize art and earth architecture workshops. These workshops have the aim to build all the edifices necessary to open a vocational school for youths in between 16 and 25 yo, where they could learn from architects and artists from all over the word a job related to construction and crafts.

Every year Nka announce an architecture competition to build a unit of the school and the winners have 3 months to come in Ghana and build their project with the aid of local labour and of a group of international volunteers. Nka will give them a land to build their project and the support of two community coordinators, but each project is funded by a participation fee donated by volunteers, sponsors, and fundraisings. All this money is used to buy tools and construction materials and to pay the local labour.

Me and my colleague Nadia Peruggi have been in Ghana last year as volunteers in a Nka projects, and after this life-changing experience, we decided to submit our project for the “Reinventing an African Mud House Challenge” by Nka Foundation. After winning the challenge we are organizing a workshop to build a sustainable classroom in raw earth, that will give to the students of Abetenim a place to study. They’ll also participate to the construction process, in order to learn how to build a performant building with traditional techniques.

We have opened this fundraising to have a better chance to dedicate a part of our budget to a good system to collect rainwater for our building. This is critical issue in sub-Saharan Africa and especially in rural villages as Abetenim where it rains for just a few months through the year .

Indeed even if the rainfall is massive during the rainy season, the rest of the year it can be very dry and so problematic to store water. We are designing a system to collect the rainwater underground, so that the rain collected during the rainy season could be used all the year round (and also purified).

 

To do this we need the help of all the people that want to support our project. Even a small donation can make a change in rural Africa! Help us and be a part of Kalì!

 

 

Find us on:

https://www.facebook.com/kaliworkshop/

https://kaliworkshop.wordpress.com/

https://www.instagram.com/kali_workshop_volunteering/