Riprendo in mano la mia vita

La Rete di Atena Psicology

The story

Francesca è un'adolescente che come tanti altri ha subito diversi episodi di bullismo. A scuola e nella vita quotidiana. 

Tutto ha inizio in seconda media e il primo episodio nasce all'interno del mondo social: da un banale ed innocente post su facebook all'accusa di essere una poco di buono da parte dei propri coetanei e coetanee. 

Ed ecco davanti a lei solitudine, emarginazione, autolesionismo, ribellione. 

La famiglia sin da subito si è adoperata per affrontare la difficile situazione psicologica della figlia, appellandosi al sistema sanitario (sovente sono necessari ricoveri nelle strutture ospedaliere) e ad incontri con uno psicologo. Inoltre, data la gravità della situazione la ragazza dovrebbe essere affiancata 24h su 24h affinché non si ripetino atti violenti.

Ma sostenere tale spesa comincia ad essere seriamente esosa per questa famiglia.

La Rete di Atena ha così deciso di avviare una piccola raccolta fondi a favore di Francesca e dei suoi genitori così da permetterle di avviare un percorso continuativo e specifico con uno psicologo cos' che Francesca possa riperndere in mano la sua vita. 

Chiunque avesse bisogno di maggiori informazioni non esiti a contattarci!

(Per rispetto verso la ragazza abbiamo utilizzato un nome fittizio, così da proteggerne la privacy).