Meglio un uovo a Joggi

Francesco Mollo Agricoltura

The story



L’associazione culturale “Meglio un uovo a Joggi”, che ha sede legale a Santa Caterina Albanese, contrada Joggi, ha lo scopo di: promuovere e diffondere la cultura agricola e gastronomica, l’autosufficienza alimentare e il consumo critico; di istituire un “gruppo di acquisto solidale” di prodotti locali; e di educare al buon vivere e al rapporto con la natura; svolgere attività di comunicazione, sia verso i soci sia verso l’esterno, sui temi propri dell’associazione; organizzare convegni e manifestazioni. Rifondare, insomma, una comunità contadina.


Le azioni in programma sono, ad oggi, queste (l’ordine è puramente causale):


1.     Coltivazione di orti condivisi.


2.     Creazione di un gruppo di acquisto solidale (gas) per prodotti agroalimentari locali, possibilmente biologici e certamente a “km 0”.


3.     Organizzazione di un mercato contadino periodico a Joggi.


4.     Istituzione di una “agricolonia” e un “agriasilo”.


5.     Promozione e sostegno di iniziative di bonifica e riconversione ecosostenibili dell’area della ex fornace Brunori di contrada Triscioli.


6.      Recupero e diffusione di antiche varietà ortofrutticole e animali da cortile a rischio di estinzione.


7.      Sostenere il fenomeno dei pop-up restaurants (detti anche underground o home restaurants) di tipo “bio” o “a km 0”.


8.      Riattivare una microeconomia locale (con la rete dei “negozi amici”) grazie a flussi agrituristici degli hobby farmers.