The story

Eccomi provo anche questa strada per poter riuscire a realizzare quello che ad oggi sembra essere un sogno impossibile! Da tre anni (e passa) ormai io e mio marito siamo entrati a far parte della grande Famiglia di quelli che, come noi, stanno inseguendo un sogno che per altri è pura normalità: diventare genitori! Esami, visite, monitoraggi, ormoni, medicine, ecografie, transfer tutto questo per riuscire nell'intento di poter stringere a noi un piccolo umanino da amare. Il percorso è iniziato con la batosta più grande e inaspettata della nostra vita: "Signori sappiate che naturalmente voi non potrete mai diventare genitori". Ecco. Punto. Poche storie. Rabbia, delusione, tristezza, amarezza, incomprensione. Tutto, avevamo dentro noi tutto questo. Siamo caduti e ci siamo rialzati perchè il nostro desiderio è più grande di quello che il mio corpo ha deciso senza nemmeno interpellarmi. Cominciamo tutta la nostra enorme traversata in un mondo che nemmeno sapevamo esistesse. Iniziamo a documentarci, a studiare, a provare sulla nostra pelle quelle sensazioni che avevamo solo letto nei blog fino a quel momento. Unica soluzione: PMI - Procreazione Medicalmente Assistita e nello specifico - ovodonazione. Bene, ottimo. Un gioco da ragazzi. Servizio sanitario nazionale = tempi d'attesa infiniti = arriverei alla menopausa senza forse nemmeno essere riuscita a tentare. Fantastico! Ultima spiaggia: Privato. Un gioco da ragazzi, il nostro sogno costa letteralmente la bellezza di € 5.500 (monitoraggi, visita, terapia) + € 1.500 (per il solo transfer di una blastociste congelata che arriva dalla Grecia) = € 7.000. Che saranno mai SETTEMILA EURO ... risparmiamo un anno e tentiamo l'impresa .... fallita!!!! Il mio piccolo umano si era impiantato ma poi alla 7 settimana è andato via. Quello è stato il momento più duro di tutta questa nostra odissea. Ho 28 anni e mio Marito 26 ... non immaginiamo la nostra vita senza un microbo che ira per casa, piange, ride ci fa arrabbiare, senza riuscire ad amare un piccolo noi. 

Vogliamo, vorremmo riprovarci ... con le nostre forze non riusciamo ad arrivare a tanto, magari potreste aiutarci a rincorrere questo nostro deisidero!

Con affetto.

Ale