Medicinal Garden - Giardino Medicinale

Walter Nardari Agricoltura

La Buona Causa

Sono un appassionato di medicina alternativa, ricercatore indipendente, coltivatore e “cacciatore” di piante medicinali. Cerco e acquisto in tutto il mondo le piante più importanti (e rare) dal punto di vista curativo e alimentare. Di recente con mia moglie ho acquistato un piccolo terreno e investito tutti i nostri risparmi, ora c’è la necessità di effettuare diversi interventi/investimenti per completare il progetto.

Il mio progetto: realizzare e coltivare un “Medicinal Garden (Giardino Medicinale)” per diffondere e dare la possibilità a tutti di conoscere i benefici di queste piante.

L’obiettivo: coltivare, salvaguardare e far conoscere specie nuove di piante medicinali/alimentari. La particolarità di molte piante che già possiedo, si assumono come una normale insalata. Per esempio, una pianta originaria dell’Asia riconosciuta dallo Stato del Vietnam, è utilizzata negli ospedali del luogo come 1° pianta medicinale. Cura 25 patologie!

Lo scopo: essere autosufficienti e non dipendere da laboratori erboristici e prodotti come integratori o prodotti di sintesi. Gli integratori alimentari creano dipendenza e costano molto, inoltre una confezione dura circa un mese! Le piante che coltivo sono perenni e non hanno scadenza! È vero, i principi attivi farmacologici non sono concentrati come negli integratori, quindi impiegano più tempo per ottenerne i benefici, ma in compenso, hanno la capacità di agire in sinergia su tutti i problemi del corpo, come la pianta del Vietnam (vedi foto).

Le donazioni che riceverò saranno utilizzate per acquistare:

  • Attrezzatura agricola
  • Piante medicinali rare
  • Sistema di mini serre per l'inverno
  • Eventuale pozzo artesiano

Ringrazio tutti per le eventuali donazioni e in cambio offro:

  • contributo fino a 15 = 1 pianta medicinale
  • contributo fino a 35 euro = 3 diverse piante medicinali
  • contributo fino a 50 euro = 1 e-book (CAI: chimica, alimenti e integratori) + 1 pianta medicinale
  • contributo fino a 100 euro = 1 e-book (CAI: chimica, alimenti e integratori) + 1 e-book (AVA: alternative verdi anticancro) + 1 pianta medicinale.

Le piante e gli e-book potrete ritirarli sul posto, oppure vi saranno inviati tramite corriere, con spese a vostro carico.