SPESE LEGALI CONTRO RIPETITORE WIND-3

Marianna Cassini Ambiente & Ecologia

The story

Chiediamo supporto per affrontare le spese legali legate a tutte le forme di protesta ed opposizione al progetto di installazione di un ripetotore per la telfonia mobile Wind-3, alto 28m, all'ingresso del nostro bellissimo borgo medievale.

 

 

Tutto è iniziato alla fine di Febbraio 2020, quando da voci di paese siamo venuti a conoscenza dell'autorizzazione concessa dall’amministrazione ad installare un’antenna ripetitore WIND-3 dell’altezza di 28/30m proprio all’ingresso del paese di M.S.M.TIBERINA.

Abbiamo subito chiesto udienza al sindaco che suo malgrado ha ammesso l’esistenza di questo progetto, presentato nel mese di ottobre 2019 al Comune e successivamente autorizzato con determina del Responsabile del Servizio Tecnico n7/ST del 21/01/2020 e quindi l’ impossibilità di opporsi, senza però aver informato la popolazione di tale scelta. Grazie all’aiuto di tanti abbiamo quindi formato un comitato spontaneo per la salute e l’ambiente con il quale ci stiamo impegnando a difendere il territorio ed il nostro diritto a vivere in un ambiente sano per noi ed i nostri figli.

 

 

Abbiamo manifestato subito il nostro dissenso esponendo striscioni davanti al sito di installazione, proponendo subito una petizione per la raccolta firme e stampando manifesti per informare la popolazione dei rischi che ci saremmo trovati ad affrontare.

 

A tutt’oggi le firme raccolte ammonterebbero a diverse centinaia su carta e oltre 5000 sui social. Questo dimostra che la maggior parte dei cittadini è al corrente dei danni da inquinamento elettromagnetico ed allo stesso tempo sono contrari a qualsiasi installazione che deturpi per sempre il nostro meraviglioso territorio causando un devastante impatto ambientale e conseguente deprezzamento a scapito di residenti e attività turistiche.

Bisogna tenere in considerazione anche il fatto che in molte regioni compresa la nostra, le compagnie stanno optando per la sostituzione delle antenne con la fibra ottica sotto traccia ; ed è inoltre accertato che le emissioni delle antenne sono pericolosissime per la salute.

L’appello che facciamo a tutti e di appoggiarci contro l’installazione di questa antenna, che la Wind/3 non deturpi la bellezza del nostro paese e del nostro paesaggio incontaminato.

Per ulteriori informazioni visitate il sito https://saluteeambientemsmt.wordpress.com/