Nyumba Ya Vicky Project

Michele Giuffrida Infanzia

La Buona Causa

Chi siamo?

 La nostra storia parte da molto lontano: nel 2001 Vicky Biondo scompare all’età di 23 anni. Da quell’anno la famiglia e i suoi amici hanno deciso di trasformare il dolore per la sua scomparsa in un’occasione di solidarietà e di celebrazione comunitaria in sua memoria, organizzando per 17 anni diverse iniziative a livello locale: fiere di beneficenza, spettacoli ed eventi con lo scopo di raccogliere fondi e destinarli a famiglie in difficoltà e soprattutto a bambini e ragazzi bisognosi di supporto sia a livello economico che per cure spesso difficili da sostenere, mantenendo vivo il ricordo di Vicky attraverso attività di beneficenza e solidarietà. Durante questi 17 anni, la comunità intorno a queste iniziative è cresciuta e con essa anche il tipo di eventi, rafforzando così la rete di solidarietà alla sua base, tanto da far sì che si replicasse in diverse iniziative, anche autonome (come per esempio l’ultimo “Vicky Art Project”, una mostra annuale che raccoglie le opere di artisti e i cui ricavati sono anch’essi destinati ad iniziative di solidarietà).

Il nostro progetto

 Quest’anno vogliamo portare a livello internazionale la nostra iniziativa: un incontro casuale con alcuni membri delle Suore Collegine della S. Famiglia ha fatto nascere il progetto che qui vi vogliamo presentare.Le suore Collegine operano in Tanzania dal 1980 nella Diocesi di Iringa ed hanno fondato nel 2005 la Casa della Gioia, un orfanotrofio che ospita 48 bambini abbandonati e/o orfani, tutti sieropositivi. La struttura è attualmente gestita da 8 suore che portano avanti il loro operato senza aiuti governativi ma soltanto attraverso le donazioni (per maggiori informazioni sulla Casa della Gioia, visita il seguente link: https://suorecolleginetanga.wordpress.com/).

 Da qui nasce il nostro progetto “Nyumba Ya Vicky” (Casa di Vicky): creare una casa intitolata a Vicky per i bambini dell’orfanotrofio per permettere un supporto ulteriore ai 48 piccoli ospiti accolti dalla Casa della Gioia.Il progetto vuole creare una casa d’accoglienza con due stanze grandi e due bagni, gestita sempre dalle suore che coordinano le attività della Casa della Gioia.L’iniziativa vuole continuare così il progetto d’amore e generosità in ricordo di Vicky, cercando di portare un sorriso a bambini che non hanno la possibilità di vivere un’infanzia spensierata come tanti loro coetanei.Al seguente video potrai vedere alcune foto delle nostre attività passate e delle attività organizzate localmente dalla Casa della Gioia:

Cosa puoi fare tu?

Per realizzare la nostra iniziativa abbiamo bisogno del tuo aiuto! Anche la più piccola donazione è importante per concretizzare il nostro progetto in memoria di Vicky. Utilizza il sistema di pagamento Paypal o il bonifico: anche la più piccola donazione potrà aiutarci a concretizzare la speranza di un’esistenza migliore per questi bambini. In questa pagina pubblicheremo non solo gli aggiornamenti della nostra raccolta ma ti terremo aggiornato sull’utilizzo delle donazioni in Tanzania una volta che la raccolta sarà terminata: chi dona deve essere consapevole dell’impatto della sua generosità nella vita degli altri, ed è per questo che ti renderemo partecipe del supporto che darai ai bambini che saranno ospitati dalla casa “Nyumba Ya Vicky”.

 

Ti ringraziamo per l’attenzione e non esitare a contattarci per ulteriori chiarimenti.