The story

L’idea progettuale nasce dalla volontà tra la Cooperativa Nazareth e il Santuario diocesano “Santa Maria delle Grazie” in Torre di Ruggiero che ha sostenuto e incoraggiato l’iniziativa, sostenendone la nascita.

La cooperativa Nazareth sposando quelli che sono i principi, i valori e lo spirito di Progetto Policoro, intende gestire la casa per ferie secondo il comandamento evangelico dell’accoglienza e della carità:

La casa per ferie “Santa Maria delle Grazie”, situata nel parco del Santuario, è donata in comodato d’uso gratuito dallo stesso, vuole essere segno di accoglienza per le migliaia di persone, giovani, che arrivano a torre di Ruggiero ogni anno, questi non sono nomadi o esploratori, ma pellegrini, cioè persone che si mettono sulle tracce non di uno sconosciuto qualsiasi, luoghi attenti alla fragilità dell’uomo, alla povertà, al bisogno di crescita e di educazione, ma anche al bisogno di quiete e vacanza.

L’obiettivo è la maggiore occupazione giovanile specialmente nel contesto di Torre di Ruggiero in cui si nota un incremento del livello di disoccupazione (vanta il primato di essere stato annoverato fra i paesi più poveri d’Italia), ma anche la valorizzazione del territorio sia a livello religioso che sociale, storico e culturale.

OBIETTIVI:

- Potenziare il turismo e il territorio locale.

- Incrementare il settore occupazionale giovanile.

- Fare impresa evitando di entrare in logiche criminali ed educandosi al lavoro

- Diffondere i prodotti agroalimentari locali (molti con certificazione DOP e IGP).

- Valorizzare il patrimonio culturale, religioso, storico e naturale che la Regione Calabria offre.

- Garantire integrazione sociale, assistenza, accoglienza e ospitalità alla persona.