Un aiuto per i bambini congolesi

Francesca Tommasone Infanzia

La Buona Causa

Vorrei creare una catena di aiuti per assicurare beni di prima necessità ed assistenza ai bambini ospiti nell’orfanotrofio di Mpila, a Brazzaville. Vivo in questo Paese, la Repubblica Del Congo, da più di un anno e sono una mamma. Mi sono resa conto che è impossibile chiudere gli occhi di fronte a determinate realtà e che forse, tutti insieme, possiamo fare qualcosa. Anche solo « una goccia nell’oceano» può fare la differenza. Ho conosciuto per caso questo orfanotrofio e le condizioni in cui verte la struttura ed i tanti problemi mi hanno da subito colpita ed addolorata. Questi trentatré bmbi non hanno niente. E non parlo di giocattoli o altti beni che per noi sono quasi « scontati ». Intendo dire che per loro un sacco di riso o di farina donato fa la differenza. Vorrei fare di più e forse tutti insieme possiamo riuscirci. Assicurarci che abbiano il sapone per lavarsi o le taniche di acqua buona. Acquistare scorte di cibo.  Aiutare a pagare le visite mediche o i medicinali prescritti quando qualcuno di loro si ammala. Sono realtà difficili da immaginare se non le si vedono con i propri occhi. Per questo vorrei testimoniare questa raccolta di fondi con foto e video, in modo da sensibilizzare su realtà che a molti possono apparire « lontane ».