The story

Africa Bianca. si prefigge principalmente di aiutare le persone con albinismo presenti in Africa, in particolare in Malawi, a proteggere la loro pelle, per evitare la formazione di melanomi, fornendo loro abbigliamento, medicinali, materiali per l’igiene e per la cura personale e quant’altro possa contribuire a tale scopo.

 

Nello specifico mettiamo in atto campagne di raccolta materiali e cerchiamo competenze specifiche sul posto al fine di erogare:

 

- Visite mediche oculistiche e dermatologiche, per valutare ogni singola situazione e poter procedere con cure mirate per ogni soggetto; il problema principale, infatti, è la mancanza di prevenzione e la totale assenza di un supporto medico nei villaggi; fattori, questi, che determinano l’inconsapevolezza delle persone con albinismo riguardo la propria condizione di salute;

 

- Creme solari ad alta protezione, per schermare la pelle dai potenti raggi del sole africano;

 

- Lozioni idratanti per il corpo;

 

- Presidi medici atti a curare forme di dermatiti anche gravi;

 

- Saponette e detergenti per la pulizia e la cura dell’igiene personale;

 

- Occhiali da sole, anche con lenti graduate, per proteggere i loro occhi, troppo spesso soggetti a forme tumorali, dovute proprio dalla mancanza di melanina, aggravate dal costante sole cocente;

 

- Cappellini, magliette, abbigliamento adatto alla protezione dal sole.

La nostra richiesta è di supporto economico per appunto garantire continuità nel proteggere la loro salute.

Ad oggi Siamo presenti del distretto di Balaka, nel blind hostel di Chiradzulo, in alcune aree nel distretto di Dedza e nella scuola del carcere di massima sicurezza di Zomba.

 

Spero che questa richiesta venga presa a cuore allo stesso modo in cui operiamo a mani nude nei villaggi sconfinati dell’Africa.

Grazie 

 

Seguiteci su FB  https://www.facebook.com/malawialbinism