Rimandami in India

Alessio Marras Infanzia

The story

Nel febbraio 2019 ho vissuto un’esperienza di volontariato estero in India mettendo a disposizione il mio bagaglio esperienziale a servizio dei giovani che vivono nello slum di Calcutta. Ho sviluppato un percorso educativo e inclusivo, rivolto a giovani di età compresa tra i 12 e i 16 anni, attraverso laboratori di Arti Circensi con al centro il personaggio clown. Nel novembre 2020 vorrei tornare a Calcutta riproponendo e ampliando il progetto. Gli obiettivi previsti verranno realizzati attraverso laboratori ludici e in particolare si propongono di:

- Sensibilizzare i partecipanti all’acquisizione di autostima, collaborazione e impegno attraverso il lavoro personale, di gruppo e allo scambio con tutti i partecipanti;

- Facilitare un impegno di autocoscienza che porti i partecipanti a superare i propri limiti e a riscoprire le proprie potenzialità, mettendole in relazione con gli altri;

- Stimolare una crescita educativa personale, al di là di ogni limite relazionale;

- Comprendere che il gioco ha un aspetto educativo e non è solo caratterizzato dal divertimento fine a stesso e che, attraverso questo, si possono affrontare criticità nelle proprie giornate e facilitare la nascita di nuovi metodi comunicativi.

Le varie fasi del percorso comprenderanno attività di conoscenza, sintonia e fiducia e sono sviluppate attraverso attività che spaziano dal gioco strutturato (di squadra, a tema, manuali, ecc.) a esercizi di motricità. Verranno messe in atto tecniche di espressione verbale, non verbale e paraverbale, oltre a far riscoprire, anche attraverso quest’ultime tecniche, le proprie abilità di recitazione. Lungo questo percorso saranno presenti moduli legati al trucco, vestito, tecniche di camminata, attività di acrobatica aerea e così via, maturando giorno dopo giorno l’identità del proprio personaggio clown. Gli obbiettivi sono legati, inoltre, all’ascolto di se e dell’altro e al “farsi ascoltare”, è proprio la modalità del clown che va in contrapposizione a una forma di ricerca di visibilità aggressiva, fatta di modalità forti, che guarda il mondo nella sua concretezza, ma anche con occhi di artista che ne coglie elementi importanti, positivi, affascinanti anche se cangianti e sempre al limite del degrado umano. Le attività saranno sviluppate con un gruppo non superiore ai 10 elementi, della durata di 2 ore al giorno per 5 incontri settimanali. La durata prevista per la realizzazione del progetto è di 2 mesi.

I fondi raccolti saranno utilizzati per l'acquisto del materiale per la realizzazione dei laboratori ( cancelleria, trucchi, pennelli, nasi rossi, tappetini) e per il pagamentto del sogggiorno presso ostelli della città.