Salviamo il Teatro Lazzari Felici

Insolitaguida Napoli Crisis & Emergency

The story

Il sipario del Teatro dei Lazzari Felici non si alza ormai da Febbraio 2020 ma nel frattempo le spese non si sono fermate: canoni di locazione, utenze, manutenzione ordinaria e straordinaria, tasse continuano ad accumularsi.

 

Con il primo lockdown una realtà piccola come nostra ha subito un duro colpo passando dai già pochissimi posti, 40, a soli 20 posti. In compenso avevamo tanta voglia di ricominciare perchè, si sa, il Teatro è sacrificio e mai guadagno: il nostro più grande compenso è l'applauso del pubblico!

 

Purtroppo la seconda chiusura ci ha letteralmente stroncato: non si sa quando riapriremo e nell'attesa purtroppo le spese aumentano.

 

L'idea è quella di utilizzare i fondi raccolti prima per sanare i conti e poi per rilanciare e sostenere tutte le realtà teatrali che ruotano attorno a questo mondo: persone che credono in quello che fanno.