The story

SanaPisa è un'idea, della nostra città vivibile e fruibile da tutti.

SanaPisa è comunicazione diretta ai giovani.

Il centro di Pisa, sede della movida, è negli ultimi anni diventato teatro di comportamenti non rispettosi della convivenza e del patrimonio della città: bottiglie rotte e spazzatura vengono ogni sera abbandonate per strada, i muri vengono imbrattati.

Noi crediamo che comunicare con i giovani, fruitori della città in orario notturno, possa incentivare comportamenti maggiormente rispettosi.

Crediamo nel potenziale della nostra città e crediamo che possano essere messi in atto comportamenti atti al rispetto degli spazi comuni.

Siamo un gruppo di giovani: registi, attori, fonici, social media manager, progettisti e fundraiser.

 

Abbiamo creato quattro campagne spot e abbiamo creato una pagina Facebook, con la quale veicolare messaggi sul rispetto della pineta e del centro di Pisa e sulla promozione di stili di vita sani e comportamenti rispettosi del bene comune.

Vogliamo inoltre fare dei corsi nelle scuole medie inferiori. Partendo dall’insegnare lo storytelling e il lavoro del cameraman, mostreremo ai ragazzi gli spot creati. Questo permetterà di creare un corso extra-scolastico innovativo, nel quale i ragazzi possono sentirsi protagonisti, sia di veicolare i messaggi di Sanapisa sul rispetto dell’ambiente e della città.

Abbiamo quasi terminato i video..

 

Ma ancora c’è molto da fare.

aiutaci!

 

Con il tuo contributo ci permetterai di promuoverli sui giornali, sulle tv locali e di fare corsi di educazione nelle scuole!

Ricompense: 

5-20 Euro: ringraziamento sulla pagina Facebook

30 Euro: ringraziamento sul report finale

50 Euro: video spot “La tua città, la tua casa”

100 Euro: video spot “La tua città, la tua casa”, ““Le avventure di Nonno Lercio e Bat-Ambiente”

150 Euro: aperitivo con lo staff

200 Euro: comparsa nel prossimo spot

 

Progetto:

Il progetto nasce da un’intuizione del Prefetto di Pisa: creare un progetto socio-educativo rivolto ai giovani, maggiori fruitori della città in orario notturno, ed è stata accolta da RoundTable Pisa, che ha conferito ad Annalisa Bomba il compito della progettazione esecutiva.

La proposta di SanaPisa nasce per integrare le misure intraprese dal Comune di Pisa nella lotta al degrado. Considerando che la natura del fenomeno della Malamovida rientra anche nella dimensione socio-educativa, il progetto SanaPisa utilizza lo strumento dei media e dei social network come quello più vicino alle giovani generazioni e forse più influente. Lo svolgimento del progetto avviene attraverso la realizzazione dei seguenti prodotti:

 

• Quattro spot pubblicitari: per la realizzazione degli spot, la location principale è quella di Piazza dei Cavalieri dove la movida notturna si concentra. Gli altri due spot invece sono ambientati sul Litorale Pisano ovvero sulla spiaggia e nella pineta, dove si verificano comportamenti che non rispettano l’ambiente circostante come ad esempio l’abbandono di rifiuti solidi di provenienza edilizia od organici.

 

• Interviste ai cittadini ed alle principali Istituzioni impegnate sul fenomeno.

 

• Gestione di una pagina Facebook attraverso cui veicolare messaggi sul rispetto dell’ambiente e della città.

DISSEMINAZIONE:

 

I canali di distribuzione previsti sono:

 

Conviviale Round Table: Presentazione Progetto alla presenza delle Istituzioni.

 

Orientamento a Scuola: Proiezione degli spot e presentazione del ruolo del cameramen, del fonico, dell’attore e del regista.

 

Pagina Facebook ufficiale del progetto contenente il “making of” del lavoro svolto, il link alla pagina della piattaforma utilizzata per il Crowdfunding – i link agli sponsor che finanziano il progetto, i link ai media contenenti i video degli spot, i link ai siti istituzionali coinvolti nelprogetto. La pagina prenderà il nome del Progetto SanaPisa e sarà realizzata in modo da dare continuità e sostenibilità al progetto anche in futuro.

 

You Tube: Canale per il Progetto

 

Pagina web del Comune di Pisa contenente le informazioni del progetto, il collegamento ai siti: ufficiali inerenti gli atti amministrativi relativi all’ordinanza anti-movida oggetto di collegamento con il progetto “SanaPisa” stesso, le iniziative di disseminazione stesse.

 

Pagina web Prefettura e Parco: link degli spot, della pagina Facebook e del canale You Tube

 

Granducato tv palinsesto: Per la Parte giornalistica è prevista una trasmissione di lancio da 30/40 minuti con la presenza di ospiti (Prefetto, Sindaco, Coordinatore del Progetto “SanaPisa” Rettore Scuola Normale), 10 passaggi dell’inchiesta realizzata dal gruppo. Per la Parte pubblicitaria sono previsti 125 passaggi nell’arco di 16 settimane a cavallo di: Il Personaggio, Nerazzuro, Rosso Crociato e fasce informative mattina, pranzo e cena.

 

Quotidiani locali: pubblicizzazione evento su Pisatoday – Pisainforma Flash, Il Tirreno Pisa/Livorno e La Nazione.

 

Incontri nelle scuole: 5 incontri da tre ore nelle classi della scuola media inferiore di Marina di Pisa. Questi incontri sono da considerarsi un progetto pilota, che verrà esteso ad altre scuole il prossimo anno scolastico.

Realizzato da:Annalisa Bomba, Giacomo Gori, Simone Morganti, Ottavio Herbstritt, Luca Fornaciari, Enrico Del Gamba, Elena Erizi

Partner: Prefettura, Comune di Pisa, Ente Parco di San Rossore, Migliarino e Massaciuccoli, Scuola Normale Superiore, Istituto Comprensivo Niccolò Pisano, Geofor, AVR, fondazione Second Family.