The story

Aiutaci a formare un presbitero per la Nuova Evangelizzazione. Aiutaci a costruire il seminario!

Stiamo iniziando in queste settimane i lavori di estensione con termine estimato entro fine 2022 ed in particolare stiamo cercando dei benefattori per poter ultimare le camere dove dormiranno gli aspiranti sacerdoti. Il costo di una camera e' di 30,000.00 euro.

Il Signore, che ha già iniziato questo lavoro, presto lo realizzerá con il tuo aiuto! I seminaristi e i formatori pregano ogni giorno per i benefattori.

Per aiutare la costruzione puoi effettuare un versamento mezzo bonifico bancario. Trovi i dettagli in alto a destra

Per ulteriori informazioni si prega di contattare il rettore: Don Giuseppe Pollio o visitare il sito web del seminario www.redmatarmagh.org

Che il Signore nella sua bonta' di ricompensi con il 100 per uno e ti benedica!

Chi siamo?

Il seminario “Redemptoris Mater” in Irlanda è stato eretto nel 2012 come seminario diocesano e missionario nell’Arcidiocesi di Armagh.

I seminaristi in formazione in questo seminario ricevono la stessa formazione teologica degli altri seminari in Irlanda. Parte della formazione è inviare i seminaristi in missione in qualunque parte del mondo per imparare come dice San Paolo a farsi tutto a tutti. Dopo l’ordinazione diconale effettuano un anno pastorale in parrocchia e dopo un tempo nella diocesi come presbiteri, sono inviati in missione secondo le intenzioni del Vescovo.

Una caratteristica di questi seminari ‘‘Redemptoris Mater’’, è l’internazionalità che rende visibile concretamente la nuova realtà annunziata dal Cristianesimo, in cui non c'è più ne giudeo, ne greco, ne bianco, ne nero, ma una nuova creazione, un uomo celeste. Questo mostra la natura stessa di questo seminario che prepara evangelizzatori per il mondo intero, disposti ad andare fino agli estremi confini della terra.

Questo seminario cresce anno dopo anno ed ora c’è la necessità di creare nuovi spazi per accogliere e formare le vocazioni presenti e le nuove che arriveranno.

Il Rettore e il Consiglio Amministrativo