L'Isola che c'è - pedagogia attiva a Scampia

chi rom e...chi no Infanzia

The story

Il lockdown ha colpito duramente centinaia di famiglie dei quartieri più vulnerabili della città di Napoli, facendo emergere condizioni di vita ai limiti della dignità umana. Una ampia rete di solidarietà trasversale ha sostenuto molte di queste persone attivando una campagna di raccolta che ha permesso di garantire la fornitura di alimenti regolarmente durante i due mesi di chiusura, per tutti coloro che non hanno alcun reddito. La rete di mutualismo e solidarietà di Scampia è composta da varie anime (chi rom e...chi no, centro hurtado, occhi aperti, Arrevutammece, Il giardino dei mille colori, magma, gridas), riunite sotto il nome collettivo di BAM - Brigate Mutuo Appoggio. Ad oggi il nostro impegno affinchè nessuno resti indietro e solo si sta strutturando su due livelli: raggiungere, con la cassetta familiare contenente generi di prima necessità alimentari e sanitari, tutte le famiglie in condizioni di indigenza per il tempo in cui continueranno ad averne bisogno. Parallelamente, costruire un percorso educativo e pedagogico rivolto alle famiglie e ai tantissimi bambini e bambine che hanno visto la loro situazione di forte precarietà aggravarsi a causa del tempo di sospensione e isolamento determinato dall'emergenza Covid. Le attività che abbiamo progettato sono partite a giugno e dureranno tutta l'estate, con una programmazione di interventi educativi che vanno dai campi estivi in città organizzati e suddivisi per fasce d'età, al cinema sotto le stelle nei rioni popolari, alle attività creative rivolte agli adolescenti (laboratorio fotografico), alla "Summer School" con didattica a distanza, alle uscite di uno o due giorni in montagna. Tutto è caratterizzato dallo spirito di partecipazione, mutualismo e solidarietà che accompagna e guida la nostra azione di rete.

La nostra azione collettiva è in grado di continuare perché ha alle spalle una comunità di cui anche siamo tutti parte fondamentale; il nostro desiderio è consolidare questa relazione.

Lanciamo questa campagna per poter sostenere le attività pedagogiche a partire da metà giugno per tutta l'estate, in totale sicurezza, rispettando tutti i dispositivi di legge per il distanziamento e le misure anticontagio, sperimentando una progetta educativo all'avanguardia, di qualità, che coinvolge educatori, artisti, volontari, professionisti, gratuito e popolare, per garantire l'accesso e la partecipazione di centinaia di bambine e bambini con le loro famiglie, abitanti in particolare di Scampia.

Vi invitiamo a sostenere, condividere, diffondere.

Al termine della campagna e dei laboratori tutti i donatori che avranno contribuito a sostenere il sogno di un intervento educativo capillare e di qualità per bambine, bambini, giovani, famiglie, riceveranno un dono, che varia a seconda dell'entità della donazione, realizzato all'interno dei laboratori.

da 10 a 30 euro: cartoline formato 25x50 con il logo d'autore dell'Isola che c'è

da 30 a 50 euro: cartoline + poster formato 50/100 con il logo d'autore

da 50 a 100 euro: poster + cartoline + maglietta o borsa con logo d'autore

da 100 in su: poster + cartoline + fotografia originale realizzata nell'ambito dei laboratori

da 200 in su: poster + cartoline + fotografia originale realizzata nell'ambito dei laboratori + maglietta o borsa con il logo d'autore.

#lisolachecè

#restiamoumani