The story

_________________________________

----------- SOTTOSOPRA ------------

 

Idee per ripensare il presente e immaginare il futuro

Si scaldano i motori di un secondo ciclo di incontri e dibattiti che si terrà tra febbraio e marzo 2019. Cercheremo di orientarci in un contesto sociale, geopolitico ed economico la cui complessità impone attenzione e accuratezza nella capacità di analisi, ma anche coraggio e assertività nel promuovere idee e chiavi di lettura innovative. Anche in questa seconda edizione cercheremo di dare spazio a punti di vista che, pur in circolazione da tempo, nei mass media tradizionali non trovano spazio adeguato.

Vogliamo uscire dalle ristrettezze dei tempi televisivi che spesso sacrificano ragionamenti articolati al servizio di parole d’ordine e slogan d’effetto. Vogliamo anche uscire dalla logica prevalente sui social network, in cui sembra che i sostenitori di idee contrastanti siano destinati a offrire e ricevere improperi. Le passioni possono e devono esprimersi con stile, argomentazioni e capacità di ascolto.

Questa è la nostra sfida, per realizzare la quale abbiamo in programma dibattiti decisamente passionali su diversi temi: le politiche vaccinali (Dario Miedico, Fabrizio Pregliasco), le politiche sull’immigrazione, il ricatto dello spread sulla politica economica (Randal Wray, Sergio Cesaratto), il populismo e la lotta di classe (Nadia Urbinati, Carlo Formenti), l’esercizio della sovranità.

A partire dell’incontro introduttivo con Lucio Caracciolo, fondatore e direttore di LIMES, la prestigiosa rivista di geopolitica, tanti altri relatori ci accompagneremo lungo il viaggio, per approfondire i temi della complessità nell’analisi del nostro tempo (Ugo Mattei, Pier Luigi Luisi, Pierluigi Fagan, Ugo Bardi), delle cause e dei problemi dell’immigrazione, dei difficili rapporti fra scienza e società (Francesco Sylos Labini, Silvana Borutti, Cristiano Codagnone), delle forme attuali di scontro sociale (Giorgio Galli, Tamar Pitch, Simone Fana), della stagnazione economica italiana nel contesto europeo (Marco Veronese Passarella, Guido Grossi, Eugenio Screpanti), dei rapporti fra politiche e istituzioni nazionali e contesto internazionale (Andrea Zhok, Carlo Galli, Thomas Fazi, Lea Ypi, Giovanni Campanini). Altri relatori qui non menzionati saranno aggiunti nel programma finale, ancora in fase di completamento.

La nostra ambizione è creare un laboratorio di cultura e divulgazione, mettendo in contatto persone che di questi temi si occupano in veste di specialisti con persone che, pur non essendo esperte in materia, o pur essendo totalmente a digiuno, tuttavia ne avvertono l’urgenza. Di questi incontri produrremo materiale audio video per la divulgazione gratuita, nella speranza di contribuire a costruire strumenti per un’azione politica inedita, alternativa e consapevole.

 

CHI SIAMO?

Un’associazione di promozione sociale (APS) che vuole lavorare per portare avanti una proposta di politica nuova, al servizio di tutti coloro che non vedono sufficienti elementi di progresso nel quadro politico ed economico esistente, per ridare speranza all'Italia.

 

A COSA SERVIRA' LA MIA DONAZIONE?

Servirà ad aiutarci a coprire le spese dell’organizzazione degli incontri e darci una maggior tranquillità finanziaria allo sforzo volontario che stiamo facendo.

Le sale, i viaggi dei relatori e la comunicazione dell'evento sul territorio lombardo avranno dei costi difficilmente comprimibili.

 

CHE VANTAGGI HO A FARLO?

Sarai inserito (a meno di richieste esplicite) nell'elenco dei donatori che pubblicheremo in ordine alfabetico in una apposita pagina del sito.

Avrai accesso da subito al materiale audio-video che verrà pubblicato per tutti on line solo in un secondo momento.

Contribuirai alla copertura di borse di studio (fino a 10) per persone non in disponibilità.

 

QUANTO POSSO DONARE?

Ogni offerta sarà per noi preziosissima. Da un minimo di 5 euro a un massimo di un miliardo di euro, ogni tassello sarà fondamentale.

 

E SE DIVENTO UN "SOSTENITORE" (con donazioni superiori a 50 euro)?

Oltre ad avere la nostra riconoscenza eterna che cercheremo di dimostrarti anche concretamente in primavera, per te l'iscrizione al corso è compresa. 

 

 

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

 

Scrivici all'indirizzo ideesottosopra@gmail.com