Tra Sardo e profano - IV edizione

Associazione culturale Symponia Beni culturali

The story

“Tra Sardo e Profano”

dal 13 luglio al 10 agosto

su Ejatv andrà in onda la prima parte della IV edizione del Festival che unisce tradizione e innovazione nel segno della musica popolare

Il Festival “Tra sardo e profano”, organizzato dall’Associazione Culturale Symponia, sotto la direzione artistica di Enrico Picchiri, è giunto alla sua quarta edizione.

Dal 13 luglio al 10 agosto sarà protagonista ancora una volta la musica popolare del mondo. Grazie alla collaborazione con Ejatv, per far fronte alle restrizioni dovute al COVID-19, il festival si presenterà in una nuova veste televisiva, attraverso un format di musica e racconti condotto da Jonathan della Marianna e Tore Cubeddu in onda per 5 settimane ogni lunedì alle 21 sul canale 172 del digitale terrestre e sui canali web e social ufficiali della Associazione Culturale Symponia, di Ejatv e di Sardegnaeventi24.it.

Ospiti della Prima puntata di questa edizione saranno il Maestro Orlando Mascia, che racconterà del rapporto tra maestro-allievo, della trasmissione delle conoscenze alle nuove generazioni, della sua soprendente collezione di strumenti popolari della Sardegna.

seguirà il tema dell’emigrazione con i suonatori di Launeddas Matteo Muscas e Nicola Diana di Pula, partiti rispettivamente a Bergamo e Torino, che descriveranno il loro rapporto con la nuova terra, dove si sono reinventati anche come suonatori di launeddas. Chiuderà la puntata il musicista Gerardo Ferrara, che ha scoperto e scelto la Sardegna come nuova casa per le sua arte e le sue produzioni.

Tra gli ospiti delle puntate successive il musicista siciliano Davide Campisi, gli spagnoli Alfonso Diez Ausin con la contradanza, Miguel Ramalleira Gonzales con la Gaita, Marc Aurelio, ballerino di flamenco, il gruppo “Armonica” con le loro sonorità orientali e il trio Abbarabbìs di Piero Pacione, dalla Lucania; Tania Syrovezhkina suonatrice di Salterio, il chitarrista-autore Andrea Congia, il chitarrista Ignazio Cadeddu, Paride Peddio col suo organetto, Bruno e Asael Camedda da Musei e Battista Dagnino da Carloforte.

Tra Sardo e Profano - Oltre il Mare e la Sardegna è organizzato dall’Associazione Culturale Symponia con il contributo del Comune di Cagliari, della Regione Autonoma della Sardegna e della Fondazione Banco di Sardegna, e patrocinato dalla Città Metropolitana di Cagliari. La direzione artistica è di Enrico Picchiri.

Partner dell’iniziativa sono Associazione Casa Saddi, La Bottega delle Arti, "Tra parole e Musica - Casa di Suoni e Racconti", Brinc@mus, Sardinia Archeo Festival, Associazione culturale Onlus Itzokor, Associazione musicale Picchiadas, Associazione culturale Pirri antiche storie del mio Paese, Associazione Machapu, Associazione Miele Amaro il Circolo dei Lettori, Street Book, Assoraider Cagliari 24 Pellicano del Cimone.

Mettete MI PIACE alla nostra pagina facebook:

https://www.facebook.com/ACSymponia/

cliccate su ISCRIVITI e poi la campanellina affianco, per restare sempre aggiornati sulle novità della nostra pagina youTube:

https://www.youtube.com/channel/UCZbwAxY_LJux-E9yx2YmIxQ:

Seguite le puntate in diretta su EjaTv, iscrivetevi e commentate:

https://www.facebook.com/webtvdesaslimbasdesardigna/

http://www.ejatv.com/

https://www.youtube.com/channel/UCHeoweU-m5i0hcr-EpcRXUw

 

 

A partire dal mese di setembre verrà realizzata una seconda stagione di appuntamenti ed una terza nel mese di novembre con la speranza di poter operare dal vivo con la presenza del nostro amato pubblico.