UN CUORE NUOVO PER MIA

Rescue Boxer La Fenice Animals

The story

Mia è una Boxerina di 10 anni.

 Lei viene dall’Abruzzo, era un cane di paese, anche se aveva dei padroni.

MIA di giorno girava tra vie e piazze e parchi per poi tornare da chi credeva le volesse bene.

 Recuperata dal canile di zona, la sua famiglia ha rinunciato a lei, come un pacco postale poco gradito, forse perché anziana, forse perché bisognosa di cure ad una zampa, probabilmente perché non degni di lei.

La sua zampa, quella neoformazione sul piede, ci sembrava l’unico problema, ma non è così.

Arrivata al RESCUE BOXER LA FENICE ONLUS tramite volontarie che l’hanno tolta dal canile, MIA il 24 AGOSTO entra in clinica per avere delle certezze di cosa potesse essere la neoformazione cresciuta sul retro della zampa.

 

Attraverso i controlli clinici, il vero problema nascosto di MIA è venuto a galla.

Il suo cuore ha gravi problemi.

L'esame cardiologico effettuato di MIA ha identificato un blocco Atrio ventricolare di III grado.

 

I medici consigliano urgentemente l’impianto di un pace-maker.

Noi, abbiamo dato subito il via libera all’operazione, anche se la spesa è alta e noi siamo in grossa difficoltà economica, MIA è da noi perché possa avere ciò che non ha mai avuto: amore e rispetto.

 

La prognosi di MIA dipenderà dall'eziologia della patologia aritmica sottostante; tuttavia, nel caso non venga impiantato un pace-maker, visto l'elevato rischio di morte cardiaca improvvisa, la prognosi è da considerarsi riservata.

 

Oggi pomeriggio, 26 Agosto, MIA sarà sottoposta ad impianto di pace-maker, senza il quale non si potrebbe procedere a curare la zampa.

♥️ Aggiornamento MIA 08/09 ♥️

MIA è tornata in pensione. Ora starà tranquilla e farà il post operatorio coccolata da Deborah.

♥️ Aggiornamento MIA 05/09 ♥️

MIA ora ha un cuore che funziona perfettamente!

Ieri in tarda mattinata è stata eseguita l’operazione per l’applicazione del pace-maker cambiando la procedura dell’operazione.

Invece di passare dalle giugulari si è eseguita una mini incisione nella parte centrale dell’addome Ora starà in clinica qualche giorno. Fra 15 giorni potrà essere sedata per fare sia la TAC TOTAL BODY che la BIOPSIA: in questo modo avremo la certezza della natura della neoformazione della zampa.

♥️ Aggiornamento MIA 30/08 ♥️

Ieri MIA è tornata in pensione a Piacenza in attesa che ci dicano quando sarà possibile applicare il pace- maker.

La zampa deve essere medicata e deve prendere gli antibiotici.

♥️ Aggiornamento MIA 28/08 ♥️

Come vi avevamo detto il giorno 26 Mia doveva fare l’operazione per l’inserimento del pace-maker.

Al momento dell’operazione, i chirurgi si sono accorti (caso raro, ma che purtroppo è possibile) che MIA presenta una agenesia delle giugulari esterne, cioè delle giugulari dalle quali viene inserito il pace-maker.

Di conseguenza non è stato possibile impiantare il pace- maker a MIA e concludere l’operazione come si prevedeva. Ieri i chirurghi si sono riuniti per vedere se era possibile trovare un altro metodo per inserirlo.

Ci hanno chiamato nel tardo pomeriggio di ieri e hanno deciso che si procederà in diverso modo: a MIA verrà effettuata una mini incisione nella parte centrale dell’addome.Dopo di che si sale e si arriva al ventricolo dal quale poter avvitare l’ Elettrodo al miocardio.

Tutto questo verrà effettuato martedi/mercoledi.

La zampa al momento è di secondaria importanza, ma sta effettuando medicazioni necessarie per evitare ulteriori infezioni.