Una Casa per Lookman

Sara da Silva Crisis & Emergency

The story

Lookman è un bambino di 8 anni della Sierra Leone. E’ nato e vissuto in un villaggio molto povero, con le case fatte di fango o lamiera, senza armadi o cassetti e per questo motivo una bottiglia di plastica con dentro soda caustica, usata nei paesi del terzo mondo per fare il sapone, può trovarsi sul pavimento a portata di bambino. Lookman 3 anni fa ha scambiato accidentalmente una bottiglia di soda caustica per acqua subendo danni gravissimi alla bocca e all’esofago e perdendo la capacità di parlare e di mangiare dalla bocca. Il piccolo è stato salvato in un ospedale di Emergency e da quel giorno vive con una gastrostomia per alimentarsi. All’arrivo in Italia la sua bocca era completamente serrata tanto che un raffreddore poteva essergli fatale. Quello della soda caustica è un incidente che purtroppo colpisce molti bambini in Sierra Leone, ha origini storiche legate alla guerra civile e al diffondersi di epidemie, e questo è uno di quei paesi dove non sono disponibili strutture e competenze per affrontare l’operazione necessaria a restituire loro la vita. Di questo si sta ocupando egregiamente altre due associazione Onlus , del quale faccio parte come volontaria. In questa sede vorrei raccogliere dei fondi per costruire una casa a Luqma e la sua famiglia, che ora non hanno. Il mio obbiettivo è di almeno dargli un tetto dove dormire e una casa dove vivere tranquilli e al sicuro , dopo tanta sofferenza. Per la gestione dei soldi mi occuperò io personalmente a fare arrivare al papà magari un po alla volta e chiederò aiuto a un volontario locale nel seguire i lavori e l'uso appropriato dei soldi e senza sprechi , con l'invio di documentazione delle spese e foto, che posterò qui o nella pagina Facebook.

Vi ringrazio anticipatamente , e per ulteriore info contattatemi ,

Cordialità

Sara da Silva