La Buona Causa

Cari amici,

grazie di cuore per averci aiutato a raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati, grazie a voi il progetto di Terapia Occupazionale potrà partire. La quota di donazioni che eccede i 5000 € euro, sarà utilizzata per aiutare Pronto Alzheimer (02/809767), la linea telefonica di supporto che da oltre 20 anni è al fianco dei malati e dei loro cari che si trovano a dover combattere contro qualcosa che è più grande di loro. Vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno partecipato a questa raccolta fondi, ogni vostro contributo è stato fondamentale per proseguire nella nostra attività a sostegno dei malati e dei loro famigliari. Vorremmo anche ringraziare chi non ha potuto donare ma che, attraverso post su facebook, twitter e altri social, ha diffuso il nostro progetto a tutti i suoi contatti: anche una maggiore conoscenza del “problema Alzheimer” è per tutti noi fondamentale. Grazie inoltre a chi ha lavorato dietro le quinte, da Marc Gourmelen che ha firmato i contributi video, all’Accademia di Paracadutismo ( www.accademiadiparacadutismo.it ) che permetterà materialmente il “salto” a Discoradio, a Cristina del Re e Nik Piras per il prezioso aiuto, ma soprattutto ci preme dire grazie a Fabio Marelli, senza il quale "un Salto per l'Alzheimer" non sarebbe nato, la sua determinazione e la sua grinta sono state di esempio per tutti noi, è un Amico con l’A maiuscola. Fabio ha fatto un passo nella direzione giusta, “ci ha messo la faccia”, ha portato all’attenzione del pubblico un problema che troppo spesso viene nascosto o ignorato, i malati di Alzheimer e i loro familiari hanno bisogno di supporto e hanno bisogno di uscire da quel ghetto in cui la malattia li costringe. Siamo tanti e insieme possiamo far sentire la nostra voce.

Grazie ancora di cuore a tutti voi e continuate a seguirci su

www.alzheimer.it

https://twitter.com/alzheimeritalia

https://www.facebook.com/alzheimer.it

 

Settembre è il mese dell’Alzheimer, siamo entusiasti di coinvolgerti nel nostro progetto promosso dall’Associazione Alzheimer Milano insieme alla Federazione Alzheimer Italia!

C’è un mese di tempo per rendere concreto “Un salto per l’Alzheimer”, una raccolta fondi per sostenere i malati e le loro famiglie.

L’idea parte da Fabio Marelli, speaker di Discoradio, che per ricambiare la vostra generosità, in collaborazione con l’Accademia Italiana di Paracadutismo di Casale Monferrato, farà un salto con il paracadute in tandem con un istruttore esperto. Il salto sarà una metafora della malattia di Alzheimer: l’affidarsi di una persona in totale fiducia nelle braccia e nelle cure di un’altra.

Con 5000 € sarà possibile sostenere 48 famiglie in un anno con il servizio di terapia occupazionale, uno sportello che fornisce strategie e consigli utili per semplificare la routine quotidiana dei malati, ridurre lo stress dei familiari, aumentare la sicurezza e l'accessibilità del domicilio, migliorando la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie.

Un terapista risponderà ai loro bisogni, effettuerà sopralluoghi a domicilio a Milano e provincia, fornendo indicazioni sulle attività giornaliere quali lavarsi, vestirsi e mangiare e consigliando le attività adeguate da svolgere.

I fondi raccolti che eccederanno i 5000 € andranno a finanziare il servizio “Pronto Alzheimer” (02 809767 lun-ven h.9/18), la prima linea telefonica in Italia di aiuto e consulenza ai familiari dei malati.

Per ulteriori informazioni sul progetto:

Un Salto per l'Alzheimer

oppure

Alzheimer Milano

Via A.da Giussano, 7

Tel: 02/809767

Email: alzheimer_milano@alzheimer.it

Url: www.alzheimer.it