The story

Il nostro

CENTRO DI CULTURA YOGICA

è impegnato da più di trent’anni nella diffusione dello

YOGA COME SCIENZA DI VITA.

La pandemia COVID ha fatto saltare tre mesi di corsi e i relativi proventi, che servono soprattutto a pagare le spese della sede (affitto, ecc.): sarà inoltre difficile poter recuperare a settembre a queste condizioni (distanziamento = ridurre il numero dei partecipanti).

Chiediamo perciò a chi come noi crede nel valore culturale ed evolutivo dello Yoga, soprattutto a chi in questi anni ci ha conosciuti e ha fatto insieme a noi una parte del proprio percorso di vita, di aiutarci, con un gesto di amicizia e solidarietà, a portare avanti il nostro impegno per la conoscenza e la diffusione della cultura yogica.

Abbiamo sperimentato personalmente la via dello Yoga e siamo sempre più convinti che l’antica saggezza dello Yoga “classico” possa ancora contribuire in modo decisivo al benessere ed alla crescita personale, sociale, spirituale di ogni persona. Così come siamo convinti della necessità di portare questa nostra esperienza al maggior numero di persone possibile. Pur adattandoci ai mutamenti della società ed alla richieste di chi ha partecipato alle nostre attività, siamo riusciti fino ad oggi a mantenere questo nostro impegno, con tenacia, dedizione e buona volontà.

Siamo un’associazione, senza scopo di lucro, ma anche senza capitali e riserve… la buona volontà non manca, ma come detto, la crisi COVID ha reso impossibile tenere una sessione di corsi e – anche se abbiamo fatto quanto potevamo per mantenere i contatti e seguire i nostri soci – la ripresa, con il distanziamento, pochi partecipanti ad ogni corso, ecc., non ci aiuta molto, mentre le spese correnti vanno avanti sempre uguali (affitto della sede, in particolare!).

Un grazie di cuore per qualsiasi aiuto, anche solo la diffusione di questa causa tra i vostri contatti.